preload
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

C’è ancora Paola?

Articoli, home2
Questo articolo parla della vasta eco che ha destato Paola Cortellesi con il film C’è ancora domani. Premetto subito che il film non l’ho visto, ma oggigiorno è possibile anche fare una critica alle modalità con cui si parla di un evento cinematografico che ha avuto un discreto successo, in quanto esso appare in decine di articoli sulla stampa (per una critica di chi ha visto il film si veda [1]). Molti autori piuttosto che parlare del film in sé, veramente pochi soni gli articoli che fanno un’analisi cinematografica, si è ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

Il mulino “nero”

Articoli, home2
Sono andato oggi al cinema visto che tutti ne parlano, molti lo hanno definito un capolavoro Il film anche si fa vedere ma lungi da me a definirlo tale Il film non è altro che un lungo spot femminista dove si parla dei cavalli di battaglia del femminismo attuale, cioè la violenza domestica e il gender pay gap (presente molto di più la prima che la seconda) Certo bisogna vedere il contesto storico , siamo nel 1946, praticamente il film finisce con le donne che vanno a votare [spoiler] Il protagonista maschile si fa odiare già dalla prima ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

Israele paradiso dei “diritti civili” e massacratore del popolo palestines

Articoli, home2
Israele è il paradiso femminista e dei diritti LGBTQ+ e nello stesso tempo il massacratore seriale del popolo palestinese. Ad un primo sguardo sembrerebbe una clamorosa contraddizione. In realtà è la fotografia dell’Occidente attuale, diciamo da una quarantina di anni a questa parte, di cui Israele è la perfetta sintesi. La disinvoltura con cui si riesce a coniugare la questione di genere (cioè la narrazione femminista, la sola autorizzata ad esprimersi in tema), quella lgbtq+ e in generale la tematica (ormai pura retorica) dei diritti ...
Leggi tutto
14 Nov, 2023   |  0 Commenti

Stop al sito nazifem: la chiusura di Jezebel può far primavera?

Articoli, home2
Il 21 maggio del 2007 la società di comunicazione Gawker Media comunicava al mondo la nascita di Jezebel: un sito di informazione di stampo fortemente femminista. Lo scorso 9 di novembre, dopo sedici anni di attività ed un paio di passaggi di proprietà, l’attuale gruppo detentore di Jezebel, G/O Media, ha licenziato l’intero staff e chiuso il sito. Jezebel era una rivista online che potrebbe essere definita come modello rappresentativo della propaganda politicamente corretta. Affrontava tematiche di genere con un taglio ...
Leggi tutto
20 Set, 2023   |  0 Commenti

Siamo uomini o bufali?

Articoli, home2
Appunti per un film distopico (ma non troppo) che andrà distribuito nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti d’Europa e d’America Scena 1 Panoramica su un allevamento di bufale. I maschi vengono eliminati alla nascita perché inutili per il mercato. Scena 2 Una parrucchieria. A qualsiasi ora di qualsiasi giorno della settimana. Affollatissima. Scena 3 Un centro estetico. Idem come la scena 2. Scena 4 Un negozio di abbigliamento. Affollato da sole donne. Scena 5 Una presentazione di libri con firmacopie. Affollata soprattutto da ...
Leggi tutto
10 Set, 2023   |  0 Commenti

Caso Rubiales. Deriva “Reazionaria e Fascista”

Articoli, home2
Come ampiamente noto, la Procura spagnola ha denunciato per violenza sessuale il Presidente (ovviamente già sospeso dall’incarico) della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales, per aver pubblicamente dato un bacio alla calciatrice Jenni Hermoso durante la cerimonia di premiazione subito dopo la finale dei campionati di calcio femminili vinti appunto dalla Spagna. A denunciarlo per violenza sessuale era stata due giorni prima la stessa Hermoso. In linea teorica, Rubiales rischia una condanna, se verrà considerato colpevole, da uno a cinque ...
Leggi tutto
02 Set, 2023   |  0 Commenti

Evirare il fallo fallace

Articoli, home2
“A che serve quel coso moscio, quel pezzetto di carne che pesa meno di un etto, quella protuberanza fastidiosa che a volte si mette a destra e a volte a sinistra, quel naso brutto senza narici, quella piccola sporgenza imbarazzante, quell’illusione di centro del bacino, centro del maschio, centro del mondo, quel palloncino che si gonfia con la pompetta della libido e diventa arma tagliente, pugnale penetrante, esaltazione dell’io, pene immondo che insozza la poesia di corpi sublimi fatti di vallate e promontori? Perché non asportarlo ...
Leggi tutto
30 Ago, 2023   |  0 Commenti

Gens Murgia

Articoli, home2
  Ha destato un certo scalpore l’appellativo di “queer family” utilizzato da Michela Murgia per indicare la sua “famiglia” intesa come famiglia non basata sul sangue ma sulla volontà. I media mainstream si sono gettati sull’osso con una serie di sperticati elogi sul fatto che questa forma di famiglia sia il futuro, si opponga alla c.d. famiglia “tradizionale” mononucleare, e come appendice sia anche la forma preferibile da chi, bontà sua, desidera contestare il sistema. Questo si è saldato con la beatificazione della ...
Leggi tutto
24 Ago, 2023   |  0 Commenti

Il male come strumento di propaganda

Articoli, home2
Uno dei temi preponderanti nel discorso giornalistico è il male. Notiziari e giornali  parlano di cronaca nera, di fatti violenti e di sofferenza: tra omicidi, incidenti e guerre, il male che viene fatto agli altri è uno degli argomenti più trattati. E non c’è niente di sbagliato in ciò  perché è normale e giusto che del male se ne parli e che lo si condanni. Fa però storcere il naso che tale argomento venga spesso strumentalizzato: difatti, a guardare media e social, sembra quasi che alcune forme di male siano “più male” ...
Leggi tutto
14 Ago, 2023   |  0 Commenti

L’insopportabile strumentalizzazione del concetto di violenza

Articoli, home2
Nella prima settimana di agosto si è verificato un caso di violenza domestica: un caso che rappresenterebbe quasi lo stereotipo delle narrazioni del mainstream mediatico circa la violenza di genere. Scrivo quasi perché, anche se i particolari della vicenda sono esemplari (una persona è stata accoltellata dal proprio partner in quanto non voleva sottostare a determinate costrizioni di natura “estetica”) non stiamo parlando di un uomo che accoltella la propria moglie, ma di una donna che ha accoltellato il proprio marito. La ...
Leggi tutto
12 Ago, 2023   |  0 Commenti

Michela Murgia

Articoli, home2
Michela Murgia era una odiatrice seriale del genere maschile. Una femminista aggressiva, arrogante e intollerante, convinta di rappresentare la Verità Assoluta, Incontrovertibile, Infallibile e di conseguenza Incriticabile. Per questo e solo per questo è stata cooptata dal sistema mediatico di cui questa sorta di femminismo sessista, interclassista e antimaschile è uno dei mattoni fondamentali. Mi dispiace soltanto che sia sta colpita in età ancora così giovane da una malattia che non lascia scampo perché, tranne in rarissimi casi ...
Leggi tutto
11 Ago, 2023   |  6 Commenti

Barbieland

Articoli, home2
Sollecitato da tempo da diversi amici e amiche che conoscono la mia criticità sulle questioni di genere rispetto al mainstream dominante, mi sono lasciato convincere a vedere il film “Barbie”. Ho pregato un mio amico di accompagnarmi perché avevo bisogno che qualcun altro condividesse con me quelle che ero sicuro sarebbero state due ore di profondo fastidio e disagio. Per convincerlo ad accompagnarmi mi sono offerto di pagargli il biglietto. E ho fatto bene perché altrimenti mi sarebbe venuto il senso di colpa per avergli fatto ...
Leggi tutto
09 Ago, 2023   |  0 Commenti

Se lei molesta lui: considerazioni sul doppio standard

Articoli
Recentemente è passata inosservata la notizia di un giornalista irlandese che si è trovato al centro di un siparietto inaspettato e poco decoroso in quel di Lingfield, nella contea di Surrey in Inghilterra: Mick Fitzgerald (questo il nome del giornalista in questione) si trovava all’uscita del Lingfield Park (un noto ippodromo inglese) e stava lavorando come inviato per l’emittente privata Sky Sports, quando una donna poco sobria ha cominciato a molestarlo. Inizialmente lo ha infastidito solo a parole, poi tentando di leccargli il collo ...
Leggi tutto
02 Ago, 2023   |  0 Commenti

Muratrici e socialismo

Articoli
Alcune controdeduzioni all’articolo della giornalista reporter Geraldina Colotti apparso su “Sinistrainrete” del 18 luglio scorso https://www.sinistrainrete.info/articoli-brevi/25970-geraldina-colotti-in-venezuela-la-casa-e-un-diritto-non-una-merce.html ed efficacemente commentato da Fabrizio Marchi https://www.uominibeta.org/articoli/viva-le-femministe-venezuelane/ Fatta la tara delle evidenti enfatiche coloriture apologetiche poste in essere dall’autrice sul mansionario femminile in campo edile nel cantiere in auto-costruzione di ...
Leggi tutto
26 Lug, 2023   |  0 Commenti

Socialismo e femminismo

Articoli
Alcune interpretazioni del femminismo promuovono generalizzazioni negative degli uomini, dipingendoli tutti come responsabili delle disuguaglianze di genere o perpetuatori del patriarcato. Questo approccio non riconosce la diversità degli individui e dei comportamenti all’interno del genere maschile e femminile. Inoltre, tale approccio misconosce totalmente la questione fondamentale dell’appartenenza di classe. Alcune visioni estreme possono sostenere addirittura che le donne siano intrinsecamente superiori agli uomini. Bisogna opporsi a ...
Leggi tutto
22 Lug, 2023   |  1 Commento

L’influencer Federippi e l’’ipocrisia dell’anticapitalismo femminista

Articoli
Tra i personaggi che santoneggiano nell’attuale panorama culturale della sinistra si possono scorgere tante contraddizioni. Seguendo tale scia ho trovato emblematico un caso legato a tale Federippi (Federica Fabrizio), personaggio poliedrico di questa nuova specie di idra sacerdotale e multimediale del politically correct: viene infatti definita dal giornale online today  come una influencer, attivista e di recente anche scrittrice. Attivista di cosa non è necessario approfondire, vista anche l’introduzione che le ho riservato, ...
Leggi tutto
25 Giu, 2023   |  0 Commenti

Cecità

Articoli
Si poteva intitolare “masturbazioni semiserie di uno pseudo-intellettuale” l’articolo di Adriano Sofri sul Foglio del 21 giugno 2023 [1] in cui prendendo le mosse dal riscatto degli “invisibili” della storia commenta il celebre dipinto del Quarto Stato di Pellizza da Volpedo. Come un Diogene col lanternino quasi spento il nostro esplora chi oggi dovrebbe rappresentare il Quarto Stato, chi dovrebbe essere quindi la classe che sostituirà quella operaia e riscatterà tutti quanti? Questa classe, per qualcuno divenuta moltitudine e ora ...
Leggi tutto
25 Giu, 2023   |  0 Commenti

Necro-logorrea

Articoli, Editoriali
Gli sperticati omaggi e genuflessioni in morte del cavalier Berlusconi hanno destato la ribellione degli spiriti “sinistri”, per la verità pochissimi hanno correttamente descritto quali effetti ha avuto il ventennio berlusconiano (di fatto la sua influenza dopo il 2012 è stata decisamente minore) come rientrante nel generale processo di affermazione dell’ondata neoliberista in Italia. A questo bisogna aggiungere alcune caratteristiche dell’uomo che hanno reso questa cosa più specifica di altre, più “arci-italiana” e molto meno ...
Leggi tutto
22 Apr, 2016   |  2 Commenti

Repubblica Tv e il sessismo USA: si rasenta il ridicolo, ma tutto fa brodo

Articoli
Repubblica Tv, organo di informazione spesso “women-oriented” (gli esempi di disinformazione antimaschile si contano a decine, solo negli ultimi due o tre anni) recentemente ci ha fornito una vera e propria “perla” che, provenendo da oltreoceano, nella mente degli strateghi di redazione Repubblichina dovrebbe ricevere una maggiore validazione sociale. Della serie, “se lo dicono le donne americane, sarà certamente vero“… Prima di proseguire nella lettura, godetevi pure il video a questo link. Visto il ...
Leggi tutto
21 Gen, 2016   |  0 Commenti

Femminismo a Colonia

Contributi
Qualche settimana fa scrivevo un articolo “WHY #FEMINISM LOVES RADICAL #ISLAM” (perché il femminismo ama l’Islam radicale ). In sostanza il messaggio era il seguente: il femminismo non può accettare la dimensione contingente, culturale e situazionale del sessismo e delle discriminazioni, perché altrimenti dovrebbe accettare il fatto che non è una questione di genere; e se accettasse questo assunto dovrebbe poi contemplare l’ipotesi che nella nostra contingenza/cultura occidentale le donne non sono affatto oppresse e magari le ...
Leggi tutto
13 Set, 2014   |  6 Commenti

Bagliori di violenza preannunciano il suo illimitato dispiegarsi

Editoriali
È evidente quali possenti interessi economici spingano per l’affermazione della teoria Gender: se il maschio e la femmina sono costruzioni storiche vuol dire che la differenza genitale serve più a niente, nè per la riproduzione biologica nè per quella psichica differenziata in maschio e femmina. Il che apre la strada alla inesorabile conclusione: la riproduzione biologica prescinde dall’uomo ed è attribuibile a processi industriali, quella psichica è irrilevante in quanto non riproducibile nel processo industriale che esclude la ...
Leggi tutto
03 Set, 2014   |  28 Commenti

E se invece dell’odio la riconoscenza…

Contributi
La cultura dello stupro esiste. E’ eruttata da quel vulcano di rancore da cui nacque la verità femminista che suggella il XXI Secolo: “Ogni coito è uno stupro”. Questa è la cultura dello stupro. RDV Il vulcano di rancore da cui come dice Rino è eruttata l’ideologia femminista ha ragioni evidenti come il sole: una volta aperti gli occhi grazie al progresso maschile, è quasi impossibile per una donna reggere la consapevolezza che nella realizzazione di tutto quanto costituisce le civiltà, il genere femminile, in tutto il corso ...
Leggi tutto
30 Lug, 2014   |  12 Commenti

Apartheid di genere (seconda parte)

Articoli
Immaginate un messaggio del tipo “Nero, lavati!”. Come dite, sembra razzista? Perché mai? In fondo raccomanda delle sane abitudini ad una porzione demografica della popolazione. Potremmo proporre la stessa esortazione a qualsiasi altra componente demografica, agli uomini, alle donne, agli ebrei, ai cattolici. Tutti si lavano, quindi rammentare un’abitudine salubre e socialmente ben accolta, perché mai dovrebbe urtare le coscienze? Come dite? Esortare un “sano” comportamento che è nella norma, significa implicare che tale ...
Leggi tutto
19 Mag, 2014   |  62 Commenti

Il problema sociale degli uomini

Video&Company
Condividi il PostEmailFacebookTwitterGoogle ...
Leggi tutto
11 Apr, 2014   |  16 Commenti

Quello che la Dominijanni non può dire.

Editoriali
Brand di genere. Il berlusconismo desessualizzato di Matteo Renzi di IDA DOMINIJANNI “La repentina decisione di Matteo Renzi di candidare come capolista alle europee cinque donne, una per circoscrizione, dimostra due cose. La prima: la politica maschile è in un vicolo cieco, in fondo al quale le donne, anzi «la risorsa femminile» come si dice nella lingua neoliberale, appaiono ormai come l’ultima chance su cui investire per tentare una via d’uscita. La seconda: in questo maldestro tentativo le donne vengono usate, con il ...
Leggi tutto
10 Apr, 2014   |  10 Commenti

Il femminismo sbarca in Rwanda

Articoli
“Dopo il genocidio – recita l’articolo – la partecipazione femminile alla vita politica e sociale è cresciuta in maniera esponenziale. E il Ruanda è diventato il primo paese al mondo in cui le donne hanno la maggioranza in parlamento”. Si considera a priori come positivo il fatto che il Parlamento di un paese sia composto in maggioranza da donne o governato da donne. Naturalmente ci sarebbe molto da dire anche perché non mi pare che in piena era femminista le donne che hanno governato negli ultimi venti/trent’anni in Europa ...
Leggi tutto
14 Mar, 2014   |  16 Commenti

Medicina di genere

Articoli
Il bello (si fa per dire…) è che questa proposta di legge è stata concepita proprio sul presupposto (cito testualmente) della “diversità biologica, biochimica, fisiologica” fra donne e uomini. Siamo di fronte all’ennesimo paradosso dell’ideologia femminista. Infatti quando qualcuno di noi sostiene il principio della diversità biologica fra i sessi (con tutto ciò che inevitabilmente ne consegue in termini psicologici, di attitudini, di diverse modalità di stare al mondo date appunto dalla differenza sessuale), cioè quanto di ...
Leggi tutto
05 Mar, 2014   |  14 Commenti

E’ sessista solo ciò che fanno gli uomini…

Contributi
Di seguito la traduzione: “Allora, c’è questo programma su CBS, si chiama THE TALK, è in pratica la risposta commerciale al programma THE VIEW. Le premesse sono che c’è un branco di oche(1) senza cervello sedute ad un tavolo, che parlano dei loro problemi… non lo so, non seguo il programma… Ho visto questa clip su internet dove stavano parlando di questa donna che ha tranciato via il pene al marito e lo ha gettato nell’immondizia. E la cosa notevole in tutto ciò era questa: ogni cazzo di femmina ...
Leggi tutto
02 Mar, 2014   |  0 Commenti

“Vivi in questo mondo come nella casa di tuo padre”

Lettere
Lasciate anche a me dire che non perdono alle donne che condividono il femminismo l’offesa al sacrificio eroico di mio padre per la sua famiglia, cosi come il sacrificio e il dono eroico di mio nonno paterno e materno e di aver fatto fango della loro memoria. Sono loro concretamente i volti in cui si incarna e declina la Storia umana. Penso che tanti maschi provino il medesimo sentimento. E ho difficoltà a gestire la consapevolezza di aver fatto parte di quella generazione di maschi che non sono stati capaci di impedire a questa lobby di ...
Leggi tutto
14 Feb, 2014   |  17 Commenti

Ha ancora senso considerare il patriarcato come l’architrave delle società capitalistiche occ

Editoriali
Stavo rispondendo al commento di un amico durante una discussione in un topic aperto sulla bacheca del MFPG e, come spesso mi succede, mi sono reso conto che ne stava scaturendo un vero e proprio articolo. Ho pensato che potesse essere utile  pubblicarlo come tale. Di seguito l’articolo: “Un punto è importante da chiarire. Non si tratta di chiedere abiure a nessuna. Sono assolutamente convinto che l’esperienza di militanza femminista fatta dalle “femministe a sud” o anche da altre donne, sia sicuramente stata autentica. Su questo ...
Leggi tutto