preload
12 Giu, 2024   |  0 Commenti

(Non) votate per Vannacci

Articoli, home2
Certo, sono fuori tempo massimo, ma non volevo fare propaganda elettorale, ho scelto appunto questa foto perchè i due personaggi che sembrano diversi tra di loro, hanno punti in comune di più di quanto si immagina, semplicemente perchè ragionano allo stesso modo Il DDL Zan che io l’ho trovato subito orrendo, diceva che i gay sono “più” persone degli altri, in sostanza, valevano di più, se infatti facevi violenza su uno di essi, avevi l’aggravante Vannacci, allo stesso modo, dice che gli etero sono “normali” insomma valgono di ...
Leggi tutto
19 Mag, 2024   |  0 Commenti

Lettera alla ministra Roccella e al sindaco Manfredi con petizione

Articoli, home2
Gentile Ministro Eugenia Maria Roccella Gentile Sindaco Gaetano Manfredi Vi scriviamo in merito alle scandalose affermazioni riportate dall’Agenzia D.i.Re. riguardo alla campagna pubblicitaria “ma LA VIOLENZA ha sempre lo stesso sesso?” dello studio legale Pisani apparsa a Napoli negli ultimi giorni. Riassumendo brevemente i fatti: lo studio legale citato ha lanciato una campagna per parlare di violenza sugli uomini attraverso dei manifesti che sono affissi in tutta la città, per attirare l’attenzione si opera una finzione ...
Leggi tutto
10 Mag, 2024   |  0 Commenti

Comunicato Stampa dell’Associazione Lega Uomini Vittime di Violenza

Articoli, home2
Riceviamo e pubblichiamo volentieri 10/05/24*COMUNICATO STAMPA* TIVOLI, DUE UFFICIALI DELLA POLIZIA DENUNCIATI PER MINACCE E AGGRESSIONE AL PRESIDENTE DI LUVV Rita Fadda: “un’aggressione pianificata ma anche un messaggio politico minaccioso rivolto a tutte le organizzazioni del Terzo Settore impegnate nella difesa dei diritti civili dei più deboli” Lega Uomini Vittime di Violenza comunica a tutti gli organi di stampa e alle Istituzioni competenti i gravissimi fatti occorsi tra lo scorso 26 aprile 2024 e il successivo 30 aprile, ...
Leggi tutto
10 Mar, 2024   |  0 Commenti

Come ogni 8 marzo

Articoli, home2
Come da titolo ,in questo giorno(anche se ormai non passa giorno ) bisogna ricordare che gli uomini sono violenti, ma non tutti gli uomini ,i violenti sembrano che siano solo gli italiani ,come se nelle altri parti del mondo, non succedono gli stessi crimini e le stesse dinamiche. Non sono certo un “patriota”, ma ho trovato questa vignetta di cattivo gusto e poi, soprattutto, non vera, perche, numeri alla mano, l’Italia è uno dei paesi più “virtuosi” in fatto di “femminicidi”. Anche questa statistica mi interessa il giusto, mi ...
Leggi tutto
09 Mar, 2024   |  0 Commenti

L’indegna vignetta del Fatto Quotidiano

Articoli, home2
È dannatamente stancante continuare a subire la vomitevole narrazione misandrica e antimaschile che imperversa nella società occidentale. Ma probabilmente sarebbe stato anche ingenuo pensare che nel giorno della festa delle donne non se ne sarebbe notata l’amplificazione: il premio dell’uscita indegna lo vince “Il fatto quotidiano” con la sua vignetta che, in sintesi, mette a paragone mariti e compagni con gli assassini e i criminali di guerra. Nella vignetta, tre anime in paradiso dicono come sono morte: la prima dice che sono ...
Leggi tutto
11 Feb, 2024   |  0 Commenti

La Nuova Direttiva UE sul Femminicidio è stata approvata: le Vittime Maschili sono ora cittadini di

Articoli, home2
La nuova Direttiva UE rende lo Stupro un crimine Solo contro le Donne (specialmente quando commesso dagli uomini nei confronti delle donne), escludendo gli uomini vittime di atti sessuali non consensuali, e definisce la Volenza Domestica contro le Donne “Violenza di Genere” e automaticamente più grave se perpetrata contro una donna anziché contro un uomo. Inoltre, istituisce e dà fondi a soli rifugi antiviolenza e centri anti-stupro per sole donne. Esclude anche gli uomini dalla legislazione contro: – sesso non ...
Leggi tutto
15 Gen, 2024   |  0 Commenti

Da pulizia etnica a pulizia etica: il femminicidio di massa

Articoli, home2
Si possono trovare svariati modi per pulirsi la coscienza di fronte alla barbarie; si può per esempio minimizzare la portata di un conflitto a seconda di chi lo conduce o ridefinire i contorni della legge se si guardano i propri interessi commerciali. Esistono ormai strumenti sofisticati per rimarcare o meno la gravità di un’azione violenta o di una guerra; per esempio far seppellire una notizia nel groviglio di informazioni quotidiane che non distinguono, per numero di colonne, un parlamentare in versione sceriffo della frontiera e ...
Leggi tutto
03 Gen, 2024   |  0 Commenti

Smontiamo i Miti della Pubblicità Tim

Articoli, home2
La nuova pubblicità TIM parla di una presunta discriminazione contro le donne sul lavoro. Gli elementi principali, per questa pubblicità, sono 3: Penalizzazione per aver avuto o volere figli, Gender Pay Gap e Molestie. Analizziamole tutte e tre. Avere Figli (Congedo di Paternità): In primis, “Avere figli ti ha penalizzato?”. Il punto è: perché avere figli penalizza sul lavoro? Cosa gliene importa al datore di lavoro se vuoi o meno figli? Gliene importa perché manchi dal lavoro ma vieni comunque pagato. Ma se il problema è ...
Leggi tutto
03 Gen, 2024   |  0 Commenti

Quando “sinistra e progressismo” fanno rima con razzismo

Articoli, home2
Appena ho letto questo post (riportato qui sopra) di Chiara Valerio le prime immagini che mi sono  venute alla mente – e non vuole essere una boutade – sono state quelle della Germania nazista e del Sudafrica dei tempi bui dell’apartheid. Come ripeto, non vuole essere una provocazione, è stata semplicemente la mia prima reazione emotiva. Chiara Valerio, naturalmente, non è una militante di Forza Nuova, come di primo acchito potrebbe sembrare, bensì uno dei personaggi oggi più influenti dell’ “ambient” culturale e mediatico ...
Leggi tutto
29 Dic, 2023   |  0 Commenti

Educazione Affettiva come nuovo Modello Duluth: perché il Gender Shaming non funziona per ridurre l

Articoli, home2
Come abbiamo visto nella 1° Parte, l’Educazione Affettiva che il governo sta preparando per “ridurre la violenza sulle donne e i femminicidi” ricorda moltissimo il Modello Duluth, ovvero quegli interventi che hanno cercato – fallendo miseramente nello sforzo – di evitare recidive negli uomini maltrattanti inculcando loro che “le donne vanno rispettate”. Il problema è che, come vedremo meglio anche qui, ciò che spinge le persone violente a fare violenza nelle relazioni non è la loro idea sul “rispetto di genere”, ma ...
Leggi tutto
18 Dic, 2023   |  0 Commenti

Donne contro maschi

Articoli, home2
L’onda dello  spettacolo “Tutti contro il PATRIARCATO” prosegue la sua corsa. Simile ad uno tsunami avanza eliminando, in primis, la razionalità critica. Siamo in piena acrisia, il vuoto critico si rende visibile nelle manifestazioni mediatiche e di piazza in cui gli slogan hanno sostituito la dialettica. Lo spettacolo è policefalo, abbiamo assistito a una pluralità fantasmagorica di “contestazioni”: slogan, giovani in marcia  che contestano i “patriarchi” nell’epoca del complesso di Telemaco, personaggi dello ...
Leggi tutto
15 Dic, 2023   |  0 Commenti

Per qualche euro in più

Articoli, home2
Il grande Sergio Leone, negli anni ’60, fece un bel film western intitolato “Per qualche dollaro in più”. Per qualche dollaro in più venivano compiute nefandezze di ogni tipo, da parte dei pistoleri interpretati dai vari Clint Eastwood, Gian Maria Volonté e Lee Van Cleef. Oggi, per qualche euro in più, il cantante Vinicio Capossela scrive il remake depatriarcalizzato di “Bella ciao” intitolandolo “La cattiva educazione”. Da buon artista di corte, fedele alla linea, egli si inserisce nel main stream massmediatico, seguendo ...
Leggi tutto
12 Dic, 2023   |  0 Commenti

I tribunali speciali della civiltà

Articoli, home2
Filippo Turetta è stato arrestato per l’omicidio della sua ex ragazza. Reo confesso, latitante improvvisato, nello spazio di un mattino si è consumata la sua foga criminale. In quel momento, dalla sua cattura in poi scompare, o almeno dovrebbe scomparire, il mistero. Dovrebbero esaurirsi gli appetiti cari alla letteratura d’appendice dei nostri tempi, cucita su misura per i lettori della sinistra dalle posture colte; quelle che si fanno sfogliare sotto l’ombrellone. Quel cloroformio giallistico dove smaliziati commissari, ...
Leggi tutto
11 Dic, 2023   |  0 Commenti

Un altro caso di “femmincidio”?

Articoli, home2
Un altro caso di “femminicidio” perlomeno dubbio, eppure prontamente urlato dai media prima di qualunque riscontro. Starebbero infatti emergendo evidenze che l’ultimo femminicidio…. non è tale. Femminicidio e cioè: “omicidio di una donna da parte di un uomo per ragioni di gelosia/possesso” oppure, secondo definizione ancora più stringente “mosso da odio verso le donne”. Secondo dichiarazioni rese dal marito (e naturalmente da verificare…) Alfredo Zenucchi, l”omicidio di Rossella Cominotti, commesso in un hotel ...
Leggi tutto
09 Dic, 2023   |  0 Commenti

La critica dell’ideologia rosa sdoganata

Articoli, home2
È da tempo che esiste una dissidenza sotterranea nei confronti della sinistra, una dissidenza causata dalle contraddizioni che questo schieramento presenta da tempo. Il processo di metamorfosi subito a partire dal sessantotto si è concretizzato in una sistematica sostituzione delle tematiche di classe con le tematiche di genere, etnia e minoranza, lasciando dilagare l’ingiustizia di classe che oramai non viene più trattata. Costanzo Preve direbbe che queste derive sono dovute al grave errore, commesso dalla sinistra, di pensare che ...
Leggi tutto
02 Dic, 2023   |  0 Commenti

Spettri

Articoli, home2
I nazisti e i fascisti sono alle porte, ora anche  il patriarcato, l’elenco dei nemici immaginari su cui proiettare le cause del male che corrode la società “a  neoliberismo integrale” ha un nuovo nemico: il “patriarcato”.  Sul mercato dell’offerta formativa dei nemici il patriarcato è l’ultimo arrivato. I tre nemici del genere umano a cui imputare le colpe del disastro antropologico e sociale regnante sono caduti da non poco tempo, ma pochi sembrano accorgesene.  Il nazi-fascismo è caduto nel 1945, il comunismo nel 1991 ...
Leggi tutto
24 Nov, 2023   |  0 Commenti

Educazione Affettiva come nuovo Modello Duluth: perché il Gender Shaming non funziona per ridurre l

Articoli, home2
Recentemente, sia parti del Governo che dell’Opposizione, hanno accolto di buon grado la proposta di istituire lezioni di Educazione Affettiva o Educazione “al Rispetto” nelle scuole. Tuttavia, questa Educazione Affettiva, da quanto è possibile già intravedere nelle proposte, si basa essenzialmente sul “Paradigma di Genere”, ovvero sull’idea che la violenza domestica sia perpetrata dagli uomini contro le donne al fine di mantenere “il patriarcato”. Questa idea, un trattamento basato sullo “smantellare il ...
Leggi tutto
23 Nov, 2023   |  3 Commenti

Maschi colpevoli per definizione. Terrorismo psicologico e autocensura preventiva.

Articoli, home2
Il femminismo ha finalmente gettato la maschera. In realtà, per chi aveva occhi per vedere, l’aveva gettata già da tempo. Ma il bombardamento mediatico a reti unificate di questi giorni in seguito al tragico omicidio di Giulia Cecchettin, lo ha reso evidente a tutti. La vera finalità dell’ideologia femminista non è la liberazione delle donne (casomai dovremmo tutti e tutte liberarci dall’attuale dominio sociale…) ma la colpevolizzazione dell’intero genere maschile. Del resto è stato detto a chiare lettere. Tutti gli uomini ...
Leggi tutto
21 Nov, 2023   |  0 Commenti

Il patriarcato e la mancanza di pensiero critico

Articoli, home2
L’omicidio, da parte dell’ex fidanzato, di Giulia Cecchettin come era facile ipotizzare ha finito con alimentare la solita narrazione che prende di mira l’imputato “ uomo bianco, eterosessuale ed occidentale”. La sorella della vittima, Elena Cecchettin, ha inviato una lettera ad un giornale locale chiedendo che  l’assassino della sorella non venga considerato un<< mostro>> perché << un mostro è un’eccezione”, mentre  l’omicidio della sorella è l’ovvio prodotto di un contesto sociale e culturale che ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

Femminicidio. Contro la narrazione dominante

Articoli, home2
  Ci sono uomini che uccidono donne? Si. Ci sono donne che uccidono uomini? Si. Ma se il valore quantitativo di questi delitti è relativo, non lo è il suo valore qualitativo e soprattutto non lo è il valore mediatico e simbolico che gli viene attribuito. Ci sarebbe da capire e da indagare sul perché e sulle motivazioni di questi delitti, sul loro lato qualitativo, sullo scandalo della morte che evidentemente permea la coscienza e i sentimenti di una umanità che sperimenta invece quotidianamente la desacralizzazione della vita, in cui ...
Leggi tutto
14 Nov, 2023   |  0 Commenti

Stop al sito nazifem: la chiusura di Jezebel può far primavera?

Articoli, home2
Il 21 maggio del 2007 la società di comunicazione Gawker Media comunicava al mondo la nascita di Jezebel: un sito di informazione di stampo fortemente femminista. Lo scorso 9 di novembre, dopo sedici anni di attività ed un paio di passaggi di proprietà, l’attuale gruppo detentore di Jezebel, G/O Media, ha licenziato l’intero staff e chiuso il sito. Jezebel era una rivista online che potrebbe essere definita come modello rappresentativo della propaganda politicamente corretta. Affrontava tematiche di genere con un taglio ...
Leggi tutto
17 Ott, 2023   |  3 Commenti

Incel, una realtà sociale.

Articoli, home2
C’è un tempestoso oceano, dai più ritenuto infernale, che per essere davvero compreso richiede un’immersione. Sto parlando degli Incel, una realtà osteggiata dai media, dall’opinione pubblica e in particolar modo dagli ambienti femministi. Nei vari articoli che si trovano in rete, vengono definiti come un movimento di uomini misogini che colpevolizzerebbero le donne per la propria insoddisfazione sessuale, ovviamente queste rappresentazioni appartengono a una narrativa mistificante e superficiale che non approfondisce la realtà ...
Leggi tutto
09 Ott, 2023   |  0 Commenti

In carcere per errore e si suicida: le istituzioni si dimenticano di Denys

Articoli, home2
Scuote sapere come sia passato inosservato il caso di Denys Molchanov, il ragazzo che si è suicidato in carcere lo scorso settembre. Scuote pensare che in questo caso il ministro della giustizia Nordio non sia andato a fare nessuna visita o che il giudice di sorveglianza Vincenzo Semeraro non abbia sottolineato quanto inadeguati siano gli istituti di detenzione. La motivazione per cui, nel caso del suicidio di Denys, non sono state fatte dichiarazioni o azioni esemplari da personaggi di rilevanza politica e istituzionale, è che a finire ...
Leggi tutto
24 Ago, 2023   |  0 Commenti

Il male come strumento di propaganda

Articoli, home2
Uno dei temi preponderanti nel discorso giornalistico è il male. Notiziari e giornali  parlano di cronaca nera, di fatti violenti e di sofferenza: tra omicidi, incidenti e guerre, il male che viene fatto agli altri è uno degli argomenti più trattati. E non c’è niente di sbagliato in ciò  perché è normale e giusto che del male se ne parli e che lo si condanni. Fa però storcere il naso che tale argomento venga spesso strumentalizzato: difatti, a guardare media e social, sembra quasi che alcune forme di male siano “più male” ...
Leggi tutto
13 Ago, 2023   |  0 Commenti

Donne suicide in carcere. Lucido strabismo mediatico

Articoli, home2
Sta sollevando, giustamente, molto clamore mediatico, la notizia delle due donne suicide nel carcere delle Vallette di Torino. La mia opinione è che nessuna e nessuno – neanche le più incallite e i più incalliti criminali – dovrebbe trovarsi in una condizione di tale disperazione da arrivare a suicidarsi in carcere, per lo meno in un paese civile. Il punto, come sempre, qual è? Che per ogni donna suicida in carcere ci sono circa tra i quaranta e i cinquanta uomini che si suicidano ogni anno in carcere (chiunque può verificarlo). Ma ...
Leggi tutto
12 Ago, 2023   |  0 Commenti

Embrioni e Doppio Standard

Articoli, home2
Lucia e Anna, due professioniste affermate, hanno avuto delle relazioni con degli uomini da cui si sono poi separate. Entrambe desiderano un figlio ma hanno un problema di fecondità, così Lucia subito dopo essersi lasciata col suo compagno ha chiesto e ottenuto lo sperma di un donatore per fecondare i suoi ovuli; invece, Anna aveva convinto il suo precedente compagno a fecondare lui i propri ovuli. Entrambe hanno quindi un figlio, che sperano di allevare in un progetto genitoriale magari con un nuovo compagno che di fatto sarà alla fine il ...
Leggi tutto
12 Mar, 2015   |  8 Commenti

Il gioco del rispetto di Trieste

Contributi
Fonte: Il Reietto .. ma il rispetto non è un gioco. Con tutto il rispetto. Il programma Gender, o meglio l’Ideologia Gender, si diffonde in Italia. Chiariamo subito che non si realizza per “apparizione divina” ma per preciso mandato del femminismo radicale, ormai a presidio stabile delle varie commissioni delle donne e delle pari opportunità, a livello Italiano, Europeo ed Internazionale (ONU). L’iniziativa, l’ennesima dopo quella di Roma e Venezia (e altre che non ricordo), ha suscitato scalpore per i suoi supposti contenuti ...
Leggi tutto
03 Feb, 2015   |  16 Commenti

Cancellando il papà

Video&Company
Versione sottotitolata in italiano del film Argentino “Borrando a papà” (cancellando il papà).   Film denuncia della grave situazione discriminatoria nei confronti dei padri e dei legami tra la normativa in materia di affidamento e di violenza domestica con l’ideologia femminista. ___________ Fonte: Il Reietto Condividi il PostEmailFacebookTwitterGoogle ...
Leggi tutto
30 Dic, 2014   |  15 Commenti

Norman Atlantic, naufragio nella misandria.

Articoli
Fonte:  IL REIETTO No, la Misandria, non è un’amena regione del mar Mediterraneo, ma una parola di origine mediterranea; di origine Greca, più nello specifico, che significa odio degli uomini. Uomini intesi come maschi. La storia del traghetto Norman Atlantic la conoscete perché ha fatto la cronaca di questi giorni, è quella di un’imbarcazione in fiamme nelle acque gelide di un mare agitato, e quella dei suoi passeggeri di fronte al possibile destino di finire carbonizzati o assiderati. Le operazioni di salvataggio sono tuttora in ...
Leggi tutto
24 Set, 2014   |  7 Commenti

Movente di un femminicidio (Diana Russell)

Video&Company
Condividi il PostEmailFacebookTwitterGoogle ...
Leggi tutto