preload
01 Mag, 2024   |  0 Commenti

Un caso dei nostri tempi

Articoli, home2
Quest’epoca storica è caratterizzata ormai in modo palese dalla frattura che il femminismo ha causato tra uomini e donne al fine della lotta per una società più giusta. La frattura si è rivelata nel modo seguente: la donna è stata esaltata come modello umano al di sopra di ogni limite, alle donne deve essere consentito tutto, deve essere permesso tutto, devono avere sempre ragione, le donne non sarebbero mai violente, mai manipolatrici, mai avrebbero dichiarato una guerra, chi, tra le donne lo fa viene considerata contaminata dal ...
Leggi tutto
16 Apr, 2024   |  0 Commenti

Corpi tra prostituzione, uteri, e sesso virtuale nel capitalismo assoluto

Articoli, home2
Questo breve articolo nasce da un commento all’articolo di Fabrizio Marchi sulla prostituzione apparso su ‘Sinistra in Rete’ [1] già pubblicato sull’Interferenza. In altri commenti ed anche in successivi articoli in quella sede si cerca di negare la differenza sessuale in virtù di un moralismo beatificante che vorrebbe disegnare un mondo diverso semplicemente parlandone dimenticando quelle che sono le basi biologiche, economiche e sociali dell’essere nel mondo. Ci sono all’incirca quaranta milioni di prostitute ...
Leggi tutto
04 Apr, 2024   |  0 Commenti

Ilaria Salis. Le reali questioni politiche dietro la rappresentazione mediatica

Articoli, home2
Ieri sera nel salotto di Floris il padre di Ilaria Salis ha pronunciato le seguenti parole: “Mia figlia è in carcere perché è una donna, perché è antifascista e perché non è ungherese”. Ora, un padre direbbe e farebbe di tutto pur di tirar fuori la propria figlia dalla galera, e questo ci sta tutto ed è ciò che lo nobilita. Dopo di che se crede o meno in ciò che dice o sia solo una escamotage per aiutare la figlia non lo sappiamo perché non siamo nella sua testa e, tutto sommato, è anche irrilevante saperlo. Chiarito questo, ...
Leggi tutto
04 Apr, 2024   |  0 Commenti

Il ruolo della donna fra storia e diritto. Conformismo o emancipazione?

Articoli, home2
Non nego che affrontare questo tema è molto complicato. Il rischio di essere accusati di maschilismo, sessismo e paternalismo è molto forte.  Per affrontarlo prendo le mosse dal libro di Christine de Pizan dal titolo La Cité des Damas. Nonostante il nome francese era italiana, donna appartenente a quella classe di mercanti che, dall’Italia, attraversava in lungo e in largo l’Europa del Basso Medio Evo arricchendosi e a volte imparentandosi con l’aristocrazia d’oltralpe, come accadde alla de Pizan la quale andò in sposa ad un ...
Leggi tutto
30 Mar, 2024   |  0 Commenti

Per genere unico

Articoli, home2
Le parole del Rettore di Trento aprono a una nuova epoca, in cui i due generi scompaiono, in nome del genere unico: “Nella stesura del nuovo Regolamento abbiamo notato che accordarsi alle linee guida sul linguaggio rispettoso avrebbe appesantito molto tutto il documento. In vari passaggi infatti si sarebbe dovuto specificare i termini sia al femminile, sia al maschile. Così, per rendere tutto più fluido e per facilitare la fase di confronto interno, i nostri uffici amministrativi hanno deciso di lavorare a una bozza declinata su un unico ...
Leggi tutto
30 Mar, 2024   |  0 Commenti

Femminismo e capitalismo

Articoli, home2
La pedagogia rivolta alle bambine e alle giovani in formazione è un incitamento a sgomitare all’interno di un gioco competitivo che si richiede di non sottoporre a critica. Sotto l’ombrello dell’autonomia e dell’emancipazione, non si vuole affatto educare all’autodeterminazione, perché questa richiede l’attivazione dei processi che conducono a capire dove e da che parte ci si mette come persona che esercita la sua soggettività singolare. Ma proprio questa domanda e questi processi aprirebbero alla questione sociale ed è quanto ...
Leggi tutto
22 Mar, 2024   |  0 Commenti

Sulla prostituzione. Una riflessione a partire da un’analisi di Carlo Formenti

Articoli, home2
  Ho letto questa largamente condivisibile analisi dell’amico Carlo Formenti sul tema della prostituzione e della maternità surrogata https://www.sinistrainrete.info/societa/27658-carlo-formenti-libere-di-vendere-il-proprio-corpo-a-pezzi.html Sulla seconda questione, cioè l’utero in affitto (anche i suoi sostenitori hanno pudore nel definirlo tale e infatti lo chiamano appunto ”maternità surrogata” proprio per renderlo più accettabile)  non ho nulla da dire perché condivido in toto la sua analisi. Sulla prima invece ho un ...
Leggi tutto
10 Mar, 2024   |  0 Commenti

Come ogni 8 marzo

Articoli, home2
Come da titolo ,in questo giorno(anche se ormai non passa giorno ) bisogna ricordare che gli uomini sono violenti, ma non tutti gli uomini ,i violenti sembrano che siano solo gli italiani ,come se nelle altri parti del mondo, non succedono gli stessi crimini e le stesse dinamiche. Non sono certo un “patriota”, ma ho trovato questa vignetta di cattivo gusto e poi, soprattutto, non vera, perche, numeri alla mano, l’Italia è uno dei paesi più “virtuosi” in fatto di “femminicidi”. Anche questa statistica mi interessa il giusto, mi ...
Leggi tutto
09 Mar, 2024   |  0 Commenti

Scene di ordinario delirio ideologico

Articoli, home2
8 marzo, ieri, nella scuola dove insegno. Nell’intervallo tra un’ora e l’altra entra la collega dell’ora successiva ala mia. Una ragazza le chiede:”Prof. Ma lei oggi non ha scioperato?” . Risposta della collega:”No, perché anche se mi sarebbe piaciuto partecipare alla manifestazione, ho ritenuto più utile venire a scuola per voi, perché le donne devono studiare, altrimenti se non studiano saranno destinate alla schiavitù”. Schiavitù a parte che, fortunatamente, mi pare un esempio iperbolico, rispondo ...
Leggi tutto
09 Mar, 2024   |  0 Commenti

L’indegna vignetta del Fatto Quotidiano

Articoli, home2
È dannatamente stancante continuare a subire la vomitevole narrazione misandrica e antimaschile che imperversa nella società occidentale. Ma probabilmente sarebbe stato anche ingenuo pensare che nel giorno della festa delle donne non se ne sarebbe notata l’amplificazione: il premio dell’uscita indegna lo vince “Il fatto quotidiano” con la sua vignetta che, in sintesi, mette a paragone mariti e compagni con gli assassini e i criminali di guerra. Nella vignetta, tre anime in paradiso dicono come sono morte: la prima dice che sono ...
Leggi tutto
07 Mar, 2024   |  0 Commenti

PNRR e uguaglianza di genere

Articoli, home2
Il PNRR prevede 600 milioni per orientare le studentesse verso le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, and Mathematics) con laboratori che si aggiungeranno alle ore curriculari. L’acronimo è rigorosamente statunitense. L’intervento è meritevole di non poche osservazioni critiche. Siamo dinanzi ad un “episodio” che svela l’orientamento della democrazia a forma e misura del capitale. Walter Lippmann in Public Opinion (1922) e Edward Bernays in Cristallizzare l’opinione pubblica hanno definito l’attuale ...
Leggi tutto
04 Mar, 2024   |  0 Commenti

Come il femminismo neoliberale è al servizio della diseguaglianza sociale

Articoli, home2
La “questione di genere” al centro del femminismo neoliberale costituisce lo strumento cardine al servizio delle rimozione della questione sociale. L’’ideologia dominante, neoliberale, mercantilistica e politicamente corretta ha come obiettivo la de-conflittualizzazione della società. In altre parole, le lotte sociali devono essere addormentate. Deve anzitutto subentrare uno stato di inerzia, rafforzato dalla convinzione di fondo che una vera alternativa non sia possibile. Il Mercato diventa l’unica vera religione nella quale si ...
Leggi tutto
04 Mar, 2024   |  0 Commenti

Il “mindset del ricco” e l’equivoco della ricchezza a portata di mano

Articoli, home2
“Non voglio cadere nel materialismo, ok?… Perché la risposta è no. Non ci starei. Ma non per una questione di soldi in sé. Il fatto è che essere in grado di generare soldi, essere in grado di generare ricchezza, è una conseguenza anche del tuo mindset. Non voglio cadere nella frase banale ‘Prima sei ricco nell’anima e nel mindset e poi nel materiale’, però è vero.” Così ha risposto, in una recente intervista, l’attrice Ludovica Rossato alla domanda se starebbe mai con un uomo che non guadagna quanto lei. Il circo ...
Leggi tutto
18 Feb, 2024   |  0 Commenti

Uomini e Donne in Movimento

Articoli, Home, home2
Questo titolo che leggete qui sopra, dopo un processo di selezione durato circa due mesi, è il nuovo nome che ora vedete apparire al posto di Uomini Beta. Movimento anti-misandrico e di classe per una critica del femminismo. Il suggerimento della modifica ed il rilancio del movimento e del sito web, è stato dato dal suo fondatore, Fabrizio Marchi. Da un po’ di tempo, infatti, Fabrizio si è dedicato prevalentemente alla sua creatura, L’Interferenza, che ha raggiunto una certa notorietà nell’ambito della critica del sistema ...
Leggi tutto
11 Feb, 2024   |  0 Commenti

Teresa Mannino e le formiche tagliafoglie

Articoli, home2
Anche se ci chiudessimo dentro casa per quattro giorni e spegnessimo tutto, televisore, cellulare, computer e quant’altro, l’eco della superkermesse nazionale in grado di concentrare l’attenzione di tutto il paese arriverebbe comunque in qualche modo alle nostre orecchie. Massacro in Palestina, guerra in Ucraina, agricoltori in rivolta contro l’UE? Tutto per il momento archiviato perché il Belpaese è incollato davanti alla tv a vedere il Festival di Sanremo. E va bè, ci sta, è anche giusto concedersi un po’ di svago, io ...
Leggi tutto
04 Feb, 2024   |  0 Commenti

Ombre Rosse

Articoli, home2
L’imporsi del politicamente corretto e dell’omaggio continuo alla sofferenza femminile in occidente si insinua anche nei meandri delle guerre di quest’epoca. Già avevo commentato in un precedente articolo le bizzarre teorie femministe della guerra, in particolare quella scatenatasi dopo il 7 ottobre a Gaza. Ma il martellamento deve continuare, gli israeliani hanno avuto buon gioco a sfruttare la sensibilità occidentale sul problema degli stupri di guerra e quindi una vecchia conoscenza della sinistra che fu ( Ma paragonare il pogrom ...
Leggi tutto
15 Gen, 2024   |  0 Commenti

Da pulizia etnica a pulizia etica: il femminicidio di massa

Articoli, home2
Si possono trovare svariati modi per pulirsi la coscienza di fronte alla barbarie; si può per esempio minimizzare la portata di un conflitto a seconda di chi lo conduce o ridefinire i contorni della legge se si guardano i propri interessi commerciali. Esistono ormai strumenti sofisticati per rimarcare o meno la gravità di un’azione violenta o di una guerra; per esempio far seppellire una notizia nel groviglio di informazioni quotidiane che non distinguono, per numero di colonne, un parlamentare in versione sceriffo della frontiera e ...
Leggi tutto
10 Gen, 2024   |  0 Commenti

La sfortuna di avere un sedere sodo in un paese maschilista

Articoli, home2
Questa intervista a Belen Rodriguez pubblicata sul magazine “Chi” e ripresa da Huffington Post  https://www.huffingtonpost.it/life/2024/01/09/news/belen_rodriguez-14781649/ mostra con grande chiarezza quale sia il capovolgimento della realtà operato dall’ideologia femminista. Belen si lamenta del fatto che, cito testualmente “In un paese maschilista se non hai il sedere sodo non funzioni più e prendono una più giovane”.  L’intervista prosegue con una serie di banalità che non vale la pena riportare. Ora, Belen Rodriguez è ...
Leggi tutto
02 Gen, 2024   |  0 Commenti

“Morta” una Ferragni, se ne può sempre fare un’altra

Articoli, home2
Sembrerebbe, finalmente e fortunatamente, che la parabola di una delle più importanti “influencer” italiane – sto ovviamente parlando di Chiara Ferragni – stia giungendo al tramonto, naufragata sugli scogli dell’ormai famoso scandalo del “pandoro Balocco”. Il punto ora, a mio parere, non è tanto quello di sfrucugliare in una vicenda di cui sono già emersi i contorni squallidi e dalla quale in maniera maldestra quanto ipocrita la protagonista cerca di smarcarsi, quanto chiedersi come sia possibile che una totale e assoluta ...
Leggi tutto
25 Nov, 2023   |  0 Commenti

La guerra e il femminismo esoterico

Articoli, home2
Nella guerra di Valois Il Signor di Vly è morto Se sia stato un prode eroe Non si sa, non è ancor certo Ma la dama abbandonata Lamentando la sua morte Per mill’anni e forse ancora Piangerà la triste sorte Da molti anni il femminismo sostiene che la guerra è cosa da uomini e che le donne sarebbero le vittime, narrazione femminista totalmente fantastica, le principali vittime delle guerre sono da sempre gli uomini e in particolare gli uomini delle classi popolari non delle élites la cui aspirazione alla vittoria è fonte di successo, ...
Leggi tutto
24 Nov, 2023   |  1 Commento

Cento volte Giulia?

Articoli, home2
Il manifesto/elenco che vedete qua sopra è stato lanciato dalla testata giornalistica “La Stampa” e condiviso sui social da gruppi, istituzioni e semplici utenti: vorrebbe essere un resoconto puntuale e una prova visiva e concreta del femminicidio (la cui definizione ancora non abbiamo ben compreso e francamente, quest’elenco chiamato “Cento volte Giulia” che dovrebbe far pensare a una modalità identica ripetutasi 100 volte ci confonde ancora di più le idee). Facendoci guidare dalla definizione più comune e condivisa e cioè ...
Leggi tutto
23 Nov, 2023   |  0 Commenti

CGIL:” Avanti popolo…contro il genere maschile!”

Articoli, home2
Non so dire, onestamente, quale sia stato il punto più basso raggiunto dalla CGIL nella sua storia. Se la lunga lista di sistematici cedimenti al padronato, a cominciare dalla famosa svolta dell’Eur nell’ormai lontano 1978, oppure il recente appoggio all’Ucraina contro la Russia, o  peggio ancora l’ “equidistanza” di fronte alla carneficina in corso a Gaza. Di certo la manifestazione promossa per sabato prossimo 25 novembre dal titolo “Il lavoro contro il patriarcato” fotografa il definitivo tramonto di quello che una volta ...
Leggi tutto
21 Nov, 2023   |  0 Commenti

Educazione sentimentale?

Articoli, home2
Molte cose possono essere tollerate, ma chi sollecita l’integrazione dell’educazione affettiva nelle scuole sembra dimostrare una  ignoranza totale della vera essenza dell’istruzione. Del resto, è curioso notare che proprio coloro che avanzano tale richiesta sono spesso gli stessi che hanno applaudito l’introduzione di pratiche aberranti come l’alternanza scuola-lavoro, o anche stupidaggini tipo il merito verificato secondo criteri quantitativi e di mercato, mentre tutto questo era orchestrato magistralmente dalle direttive ...
Leggi tutto
20 Set, 2023   |  0 Commenti

Siamo uomini o bufali?

Articoli, home2
Appunti per un film distopico (ma non troppo) che andrà distribuito nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti d’Europa e d’America Scena 1 Panoramica su un allevamento di bufale. I maschi vengono eliminati alla nascita perché inutili per il mercato. Scena 2 Una parrucchieria. A qualsiasi ora di qualsiasi giorno della settimana. Affollatissima. Scena 3 Un centro estetico. Idem come la scena 2. Scena 4 Un negozio di abbigliamento. Affollato da sole donne. Scena 5 Una presentazione di libri con firmacopie. Affollata soprattutto da ...
Leggi tutto
10 Set, 2023   |  0 Commenti

Caso Rubiales. Deriva “Reazionaria e Fascista”

Articoli, home2
Come ampiamente noto, la Procura spagnola ha denunciato per violenza sessuale il Presidente (ovviamente già sospeso dall’incarico) della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales, per aver pubblicamente dato un bacio alla calciatrice Jenni Hermoso durante la cerimonia di premiazione subito dopo la finale dei campionati di calcio femminili vinti appunto dalla Spagna. A denunciarlo per violenza sessuale era stata due giorni prima la stessa Hermoso. In linea teorica, Rubiales rischia una condanna, se verrà considerato colpevole, da uno a cinque ...
Leggi tutto
14 Ago, 2023   |  0 Commenti

L’insopportabile strumentalizzazione del concetto di violenza

Articoli, home2
Nella prima settimana di agosto si è verificato un caso di violenza domestica: un caso che rappresenterebbe quasi lo stereotipo delle narrazioni del mainstream mediatico circa la violenza di genere. Scrivo quasi perché, anche se i particolari della vicenda sono esemplari (una persona è stata accoltellata dal proprio partner in quanto non voleva sottostare a determinate costrizioni di natura “estetica”) non stiamo parlando di un uomo che accoltella la propria moglie, ma di una donna che ha accoltellato il proprio marito. La ...
Leggi tutto
13 Ago, 2023   |  0 Commenti

Donne suicide in carcere. Lucido strabismo mediatico

Articoli, home2
Sta sollevando, giustamente, molto clamore mediatico, la notizia delle due donne suicide nel carcere delle Vallette di Torino. La mia opinione è che nessuna e nessuno – neanche le più incallite e i più incalliti criminali – dovrebbe trovarsi in una condizione di tale disperazione da arrivare a suicidarsi in carcere, per lo meno in un paese civile. Il punto, come sempre, qual è? Che per ogni donna suicida in carcere ci sono circa tra i quaranta e i cinquanta uomini che si suicidano ogni anno in carcere (chiunque può verificarlo). Ma ...
Leggi tutto
12 Ago, 2023   |  0 Commenti

Embrioni e Doppio Standard

Articoli, home2
Lucia e Anna, due professioniste affermate, hanno avuto delle relazioni con degli uomini da cui si sono poi separate. Entrambe desiderano un figlio ma hanno un problema di fecondità, così Lucia subito dopo essersi lasciata col suo compagno ha chiesto e ottenuto lo sperma di un donatore per fecondare i suoi ovuli; invece, Anna aveva convinto il suo precedente compagno a fecondare lui i propri ovuli. Entrambe hanno quindi un figlio, che sperano di allevare in un progetto genitoriale magari con un nuovo compagno che di fatto sarà alla fine il ...
Leggi tutto
25 Giu, 2023   |  0 Commenti

Necro-logorrea

Articoli, Editoriali
Gli sperticati omaggi e genuflessioni in morte del cavalier Berlusconi hanno destato la ribellione degli spiriti “sinistri”, per la verità pochissimi hanno correttamente descritto quali effetti ha avuto il ventennio berlusconiano (di fatto la sua influenza dopo il 2012 è stata decisamente minore) come rientrante nel generale processo di affermazione dell’ondata neoliberista in Italia. A questo bisogna aggiungere alcune caratteristiche dell’uomo che hanno reso questa cosa più specifica di altre, più “arci-italiana” e molto meno ...
Leggi tutto
30 Lug, 2014   |  12 Commenti

Apartheid di genere (seconda parte)

Articoli
Immaginate un messaggio del tipo “Nero, lavati!”. Come dite, sembra razzista? Perché mai? In fondo raccomanda delle sane abitudini ad una porzione demografica della popolazione. Potremmo proporre la stessa esortazione a qualsiasi altra componente demografica, agli uomini, alle donne, agli ebrei, ai cattolici. Tutti si lavano, quindi rammentare un’abitudine salubre e socialmente ben accolta, perché mai dovrebbe urtare le coscienze? Come dite? Esortare un “sano” comportamento che è nella norma, significa implicare che tale ...
Leggi tutto