preload
24 Nov, 2023   |  1 Commento

Cento volte Giulia?

Articoli, home2
Il manifesto/elenco che vedete qua sopra è stato lanciato dalla testata giornalistica “La Stampa” e condiviso sui social da gruppi, istituzioni e semplici utenti: vorrebbe essere un resoconto puntuale e una prova visiva e concreta del femminicidio (la cui definizione ancora non abbiamo ben compreso e francamente, quest’elenco chiamato “Cento volte Giulia” che dovrebbe far pensare a una modalità identica ripetutasi 100 volte ci confonde ancora di più le idee). Facendoci guidare dalla definizione più comune e condivisa e cioè ...
Leggi tutto
24 Nov, 2023   |  0 Commenti

Perché il maschio non è privilegiato

Articoli, home2
Non sembra possibile rimanere estranei alla tendenza del momento, ce lo ripetono i media, ce lo dicono i contatti sui social, lo urlano a gran voce i vips: i maschi sono colpevoli di un sistema patriarcale che opprime e uccide le femmine (di solito il linguaggio dominante ama contrapporre maschi e donne, ma non mi presterò a questa sottile formalità proto-suprematista). Il 25 novembre, la giornata della violenza che è più violenza delle altre, ossia quella sulla donna, è in arrivo. Con questa kermesse si prepara il solito vespaio ...
Leggi tutto
24 Nov, 2023   |  0 Commenti

Educazione Affettiva come nuovo Modello Duluth: perché il Gender Shaming non funziona per ridurre l

Articoli, home2
Recentemente, sia parti del Governo che dell’Opposizione, hanno accolto di buon grado la proposta di istituire lezioni di Educazione Affettiva o Educazione “al Rispetto” nelle scuole. Tuttavia, questa Educazione Affettiva, da quanto è possibile già intravedere nelle proposte, si basa essenzialmente sul “Paradigma di Genere”, ovvero sull’idea che la violenza domestica sia perpetrata dagli uomini contro le donne al fine di mantenere “il patriarcato”. Questa idea, un trattamento basato sullo “smantellare il ...
Leggi tutto
23 Nov, 2023   |  3 Commenti

Maschi colpevoli per definizione. Terrorismo psicologico e autocensura preventiva.

Articoli, home2
Il femminismo ha finalmente gettato la maschera. In realtà, per chi aveva occhi per vedere, l’aveva gettata già da tempo. Ma il bombardamento mediatico a reti unificate di questi giorni in seguito al tragico omicidio di Giulia Cecchettin, lo ha reso evidente a tutti. La vera finalità dell’ideologia femminista non è la liberazione delle donne (casomai dovremmo tutti e tutte liberarci dall’attuale dominio sociale…) ma la colpevolizzazione dell’intero genere maschile. Del resto è stato detto a chiare lettere. Tutti gli uomini ...
Leggi tutto
23 Nov, 2023   |  0 Commenti

CGIL:” Avanti popolo…contro il genere maschile!”

Articoli, home2
Non so dire, onestamente, quale sia stato il punto più basso raggiunto dalla CGIL nella sua storia. Se la lunga lista di sistematici cedimenti al padronato, a cominciare dalla famosa svolta dell’Eur nell’ormai lontano 1978, oppure il recente appoggio all’Ucraina contro la Russia, o  peggio ancora l’ “equidistanza” di fronte alla carneficina in corso a Gaza. Di certo la manifestazione promossa per sabato prossimo 25 novembre dal titolo “Il lavoro contro il patriarcato” fotografa il definitivo tramonto di quello che una volta ...
Leggi tutto
21 Nov, 2023   |  0 Commenti

Il patriarcato e la mancanza di pensiero critico

Articoli, home2
L’omicidio, da parte dell’ex fidanzato, di Giulia Cecchettin come era facile ipotizzare ha finito con alimentare la solita narrazione che prende di mira l’imputato “ uomo bianco, eterosessuale ed occidentale”. La sorella della vittima, Elena Cecchettin, ha inviato una lettera ad un giornale locale chiedendo che  l’assassino della sorella non venga considerato un<< mostro>> perché << un mostro è un’eccezione”, mentre  l’omicidio della sorella è l’ovvio prodotto di un contesto sociale e culturale che ...
Leggi tutto
21 Nov, 2023   |  0 Commenti

Educazione sentimentale?

Articoli, home2
Molte cose possono essere tollerate, ma chi sollecita l’integrazione dell’educazione affettiva nelle scuole sembra dimostrare una  ignoranza totale della vera essenza dell’istruzione. Del resto, è curioso notare che proprio coloro che avanzano tale richiesta sono spesso gli stessi che hanno applaudito l’introduzione di pratiche aberranti come l’alternanza scuola-lavoro, o anche stupidaggini tipo il merito verificato secondo criteri quantitativi e di mercato, mentre tutto questo era orchestrato magistralmente dalle direttive ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

Femminicidio. Contro la narrazione dominante

Articoli, home2
  Ci sono uomini che uccidono donne? Si. Ci sono donne che uccidono uomini? Si. Ma se il valore quantitativo di questi delitti è relativo, non lo è il suo valore qualitativo e soprattutto non lo è il valore mediatico e simbolico che gli viene attribuito. Ci sarebbe da capire e da indagare sul perché e sulle motivazioni di questi delitti, sul loro lato qualitativo, sullo scandalo della morte che evidentemente permea la coscienza e i sentimenti di una umanità che sperimenta invece quotidianamente la desacralizzazione della vita, in cui ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

C’è ancora Paola?

Articoli, home2
Questo articolo parla della vasta eco che ha destato Paola Cortellesi con il film C’è ancora domani. Premetto subito che il film non l’ho visto, ma oggigiorno è possibile anche fare una critica alle modalità con cui si parla di un evento cinematografico che ha avuto un discreto successo, in quanto esso appare in decine di articoli sulla stampa (per una critica di chi ha visto il film si veda [1]). Molti autori piuttosto che parlare del film in sé, veramente pochi soni gli articoli che fanno un’analisi cinematografica, si è ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

Il mulino “nero”

Articoli, home2
Sono andato oggi al cinema visto che tutti ne parlano, molti lo hanno definito un capolavoro Il film anche si fa vedere ma lungi da me a definirlo tale Il film non è altro che un lungo spot femminista dove si parla dei cavalli di battaglia del femminismo attuale, cioè la violenza domestica e il gender pay gap (presente molto di più la prima che la seconda) Certo bisogna vedere il contesto storico , siamo nel 1946, praticamente il film finisce con le donne che vanno a votare [spoiler] Il protagonista maschile si fa odiare già dalla prima ...
Leggi tutto
20 Nov, 2023   |  0 Commenti

Israele paradiso dei “diritti civili” e massacratore del popolo palestines

Articoli, home2
Israele è il paradiso femminista e dei diritti LGBTQ+ e nello stesso tempo il massacratore seriale del popolo palestinese. Ad un primo sguardo sembrerebbe una clamorosa contraddizione. In realtà è la fotografia dell’Occidente attuale, diciamo da una quarantina di anni a questa parte, di cui Israele è la perfetta sintesi. La disinvoltura con cui si riesce a coniugare la questione di genere (cioè la narrazione femminista, la sola autorizzata ad esprimersi in tema), quella lgbtq+ e in generale la tematica (ormai pura retorica) dei diritti ...
Leggi tutto
14 Nov, 2023   |  0 Commenti

Stop al sito nazifem: la chiusura di Jezebel può far primavera?

Articoli, home2
Il 21 maggio del 2007 la società di comunicazione Gawker Media comunicava al mondo la nascita di Jezebel: un sito di informazione di stampo fortemente femminista. Lo scorso 9 di novembre, dopo sedici anni di attività ed un paio di passaggi di proprietà, l’attuale gruppo detentore di Jezebel, G/O Media, ha licenziato l’intero staff e chiuso il sito. Jezebel era una rivista online che potrebbe essere definita come modello rappresentativo della propaganda politicamente corretta. Affrontava tematiche di genere con un taglio ...
Leggi tutto
17 Ott, 2023   |  3 Commenti

Incel, una realtà sociale.

Articoli, home2
C’è un tempestoso oceano, dai più ritenuto infernale, che per essere davvero compreso richiede un’immersione. Sto parlando degli Incel, una realtà osteggiata dai media, dall’opinione pubblica e in particolar modo dagli ambienti femministi. Nei vari articoli che si trovano in rete, vengono definiti come un movimento di uomini misogini che colpevolizzerebbero le donne per la propria insoddisfazione sessuale, ovviamente queste rappresentazioni appartengono a una narrativa mistificante e superficiale che non approfondisce la realtà ...
Leggi tutto
09 Ott, 2023   |  0 Commenti

In carcere per errore e si suicida: le istituzioni si dimenticano di Denys

Articoli, home2
Scuote sapere come sia passato inosservato il caso di Denys Molchanov, il ragazzo che si è suicidato in carcere lo scorso settembre. Scuote pensare che in questo caso il ministro della giustizia Nordio non sia andato a fare nessuna visita o che il giudice di sorveglianza Vincenzo Semeraro non abbia sottolineato quanto inadeguati siano gli istituti di detenzione. La motivazione per cui, nel caso del suicidio di Denys, non sono state fatte dichiarazioni o azioni esemplari da personaggi di rilevanza politica e istituzionale, è che a finire ...
Leggi tutto
29 Set, 2023   |  0 Commenti

La pèsca: la famiglia etero pescata nella rete

Articoli, home2
Premetto che non sono d’accordo che i bambini vengano usati nelle pubblicità, si tratta di sfruttamento capitalistico gratuito dato che non sono in grado di capire cosa muove e quali sono gli interessi che sono dietro il sistema neoliberista. La pubblicità è uno dei molti generatori di plus-valore del sistema, essa non solo induce all’acquisto dei beni ma produce redditi in una enorme catena di filiere, detta anche gli schemi comportamentali che vengono veicolati attraverso i media, soprattutto definisce quasi esattamente cosa sia il ...
Leggi tutto
20 Set, 2023   |  0 Commenti

Siamo uomini o bufali?

Articoli, home2
Appunti per un film distopico (ma non troppo) che andrà distribuito nelle sale cinematografiche degli Stati Uniti d’Europa e d’America Scena 1 Panoramica su un allevamento di bufale. I maschi vengono eliminati alla nascita perché inutili per il mercato. Scena 2 Una parrucchieria. A qualsiasi ora di qualsiasi giorno della settimana. Affollatissima. Scena 3 Un centro estetico. Idem come la scena 2. Scena 4 Un negozio di abbigliamento. Affollato da sole donne. Scena 5 Una presentazione di libri con firmacopie. Affollata soprattutto da ...
Leggi tutto
10 Set, 2023   |  0 Commenti

Caso Rubiales. Deriva “Reazionaria e Fascista”

Articoli, home2
Come ampiamente noto, la Procura spagnola ha denunciato per violenza sessuale il Presidente (ovviamente già sospeso dall’incarico) della Federcalcio spagnola, Luis Rubiales, per aver pubblicamente dato un bacio alla calciatrice Jenni Hermoso durante la cerimonia di premiazione subito dopo la finale dei campionati di calcio femminili vinti appunto dalla Spagna. A denunciarlo per violenza sessuale era stata due giorni prima la stessa Hermoso. In linea teorica, Rubiales rischia una condanna, se verrà considerato colpevole, da uno a cinque ...
Leggi tutto
04 Set, 2023   |  0 Commenti

Perchè (anche) la famiglia è di ostacolo al capitale

Articoli, home2
E’ ormai del tutto evidente che la sopravvivenza di larghe fasce della popolazione che vivono di lavoro precario – composte non solo da giovani ma da tempo anche da molti quarantenni e cinquantenni  e da persone già espulse dal mondo del lavoro – e la relativa pace sociale è garantita dal welfare familiare, cioè dalle famiglie che si sostituiscono al welfare pubblico sempre più ridotto, indebolito e insufficiente a garantire un livello di vita adeguato. Senza il sostegno delle famiglie che si traduce nell’ereditarietà della ...
Leggi tutto
02 Set, 2023   |  0 Commenti

Evirare il fallo fallace

Articoli, home2
“A che serve quel coso moscio, quel pezzetto di carne che pesa meno di un etto, quella protuberanza fastidiosa che a volte si mette a destra e a volte a sinistra, quel naso brutto senza narici, quella piccola sporgenza imbarazzante, quell’illusione di centro del bacino, centro del maschio, centro del mondo, quel palloncino che si gonfia con la pompetta della libido e diventa arma tagliente, pugnale penetrante, esaltazione dell’io, pene immondo che insozza la poesia di corpi sublimi fatti di vallate e promontori? Perché non asportarlo ...
Leggi tutto
30 Ago, 2023   |  0 Commenti

Gens Murgia

Articoli, home2
  Ha destato un certo scalpore l’appellativo di “queer family” utilizzato da Michela Murgia per indicare la sua “famiglia” intesa come famiglia non basata sul sangue ma sulla volontà. I media mainstream si sono gettati sull’osso con una serie di sperticati elogi sul fatto che questa forma di famiglia sia il futuro, si opponga alla c.d. famiglia “tradizionale” mononucleare, e come appendice sia anche la forma preferibile da chi, bontà sua, desidera contestare il sistema. Questo si è saldato con la beatificazione della ...
Leggi tutto
24 Ago, 2023   |  0 Commenti

Il male come strumento di propaganda

Articoli, home2
Uno dei temi preponderanti nel discorso giornalistico è il male. Notiziari e giornali  parlano di cronaca nera, di fatti violenti e di sofferenza: tra omicidi, incidenti e guerre, il male che viene fatto agli altri è uno degli argomenti più trattati. E non c’è niente di sbagliato in ciò  perché è normale e giusto che del male se ne parli e che lo si condanni. Fa però storcere il naso che tale argomento venga spesso strumentalizzato: difatti, a guardare media e social, sembra quasi che alcune forme di male siano “più male” ...
Leggi tutto
14 Ago, 2023   |  0 Commenti

L’insopportabile strumentalizzazione del concetto di violenza

Articoli, home2
Nella prima settimana di agosto si è verificato un caso di violenza domestica: un caso che rappresenterebbe quasi lo stereotipo delle narrazioni del mainstream mediatico circa la violenza di genere. Scrivo quasi perché, anche se i particolari della vicenda sono esemplari (una persona è stata accoltellata dal proprio partner in quanto non voleva sottostare a determinate costrizioni di natura “estetica”) non stiamo parlando di un uomo che accoltella la propria moglie, ma di una donna che ha accoltellato il proprio marito. La ...
Leggi tutto
13 Ago, 2023   |  0 Commenti

Donne suicide in carcere. Lucido strabismo mediatico

Articoli, home2
Sta sollevando, giustamente, molto clamore mediatico, la notizia delle due donne suicide nel carcere delle Vallette di Torino. La mia opinione è che nessuna e nessuno – neanche le più incallite e i più incalliti criminali – dovrebbe trovarsi in una condizione di tale disperazione da arrivare a suicidarsi in carcere, per lo meno in un paese civile. Il punto, come sempre, qual è? Che per ogni donna suicida in carcere ci sono circa tra i quaranta e i cinquanta uomini che si suicidano ogni anno in carcere (chiunque può verificarlo). Ma ...
Leggi tutto
12 Ago, 2023   |  0 Commenti

Michela Murgia

Articoli, home2
Michela Murgia era una odiatrice seriale del genere maschile. Una femminista aggressiva, arrogante e intollerante, convinta di rappresentare la Verità Assoluta, Incontrovertibile, Infallibile e di conseguenza Incriticabile. Per questo e solo per questo è stata cooptata dal sistema mediatico di cui questa sorta di femminismo sessista, interclassista e antimaschile è uno dei mattoni fondamentali. Mi dispiace soltanto che sia sta colpita in età ancora così giovane da una malattia che non lascia scampo perché, tranne in rarissimi casi ...
Leggi tutto
12 Ago, 2023   |  0 Commenti

Embrioni e Doppio Standard

Articoli, home2
Lucia e Anna, due professioniste affermate, hanno avuto delle relazioni con degli uomini da cui si sono poi separate. Entrambe desiderano un figlio ma hanno un problema di fecondità, così Lucia subito dopo essersi lasciata col suo compagno ha chiesto e ottenuto lo sperma di un donatore per fecondare i suoi ovuli; invece, Anna aveva convinto il suo precedente compagno a fecondare lui i propri ovuli. Entrambe hanno quindi un figlio, che sperano di allevare in un progetto genitoriale magari con un nuovo compagno che di fatto sarà alla fine il ...
Leggi tutto
11 Ago, 2023   |  6 Commenti

Barbieland

Articoli, home2
Sollecitato da tempo da diversi amici e amiche che conoscono la mia criticità sulle questioni di genere rispetto al mainstream dominante, mi sono lasciato convincere a vedere il film “Barbie”. Ho pregato un mio amico di accompagnarmi perché avevo bisogno che qualcun altro condividesse con me quelle che ero sicuro sarebbero state due ore di profondo fastidio e disagio. Per convincerlo ad accompagnarmi mi sono offerto di pagargli il biglietto. E ho fatto bene perché altrimenti mi sarebbe venuto il senso di colpa per avergli fatto ...
Leggi tutto
09 Ago, 2023   |  0 Commenti

Se lei molesta lui: considerazioni sul doppio standard

Articoli
Recentemente è passata inosservata la notizia di un giornalista irlandese che si è trovato al centro di un siparietto inaspettato e poco decoroso in quel di Lingfield, nella contea di Surrey in Inghilterra: Mick Fitzgerald (questo il nome del giornalista in questione) si trovava all’uscita del Lingfield Park (un noto ippodromo inglese) e stava lavorando come inviato per l’emittente privata Sky Sports, quando una donna poco sobria ha cominciato a molestarlo. Inizialmente lo ha infastidito solo a parole, poi tentando di leccargli il collo ...
Leggi tutto
02 Ago, 2023   |  0 Commenti

Muratrici e socialismo

Articoli
Alcune controdeduzioni all’articolo della giornalista reporter Geraldina Colotti apparso su “Sinistrainrete” del 18 luglio scorso https://www.sinistrainrete.info/articoli-brevi/25970-geraldina-colotti-in-venezuela-la-casa-e-un-diritto-non-una-merce.html ed efficacemente commentato da Fabrizio Marchi https://www.uominibeta.org/articoli/viva-le-femministe-venezuelane/ Fatta la tara delle evidenti enfatiche coloriture apologetiche poste in essere dall’autrice sul mansionario femminile in campo edile nel cantiere in auto-costruzione di ...
Leggi tutto
26 Lug, 2023   |  0 Commenti

Socialismo e femminismo

Articoli
Alcune interpretazioni del femminismo promuovono generalizzazioni negative degli uomini, dipingendoli tutti come responsabili delle disuguaglianze di genere o perpetuatori del patriarcato. Questo approccio non riconosce la diversità degli individui e dei comportamenti all’interno del genere maschile e femminile. Inoltre, tale approccio misconosce totalmente la questione fondamentale dell’appartenenza di classe. Alcune visioni estreme possono sostenere addirittura che le donne siano intrinsecamente superiori agli uomini. Bisogna opporsi a ...
Leggi tutto
22 Lug, 2023   |  1 Commento

L’influencer Federippi e l’’ipocrisia dell’anticapitalismo femminista

Articoli
Tra i personaggi che santoneggiano nell’attuale panorama culturale della sinistra si possono scorgere tante contraddizioni. Seguendo tale scia ho trovato emblematico un caso legato a tale Federippi (Federica Fabrizio), personaggio poliedrico di questa nuova specie di idra sacerdotale e multimediale del politically correct: viene infatti definita dal giornale online today  come una influencer, attivista e di recente anche scrittrice. Attivista di cosa non è necessario approfondire, vista anche l’introduzione che le ho riservato, ...
Leggi tutto