preload
15 Gen 2024  |  0 Commenti

Le Nazioni Unite (ONU) dovrebbero considerare l’uccisione degli Uomini Costretti alla Leva come Vittime Civili

Gli uomini costretti alla leva non hanno mai accettato volontariamente di diventare militari, quindi dovrebbero essere considerati come civili.
E così anche le loro morti nelle statistiche ufficiali. Pertanto dare loro un’uniforme prima di essere uccisi non dovrebbe essere considerato un metodo valido per passare dallo stato civile a quello militare. È una farsa.
Uccidere civili che non hanno mai accettato di essere militari dovrebbe essere classificato ufficialmente come uccisione di civili. Per questo motivo dovremmo chiedere alle Nazioni Unite di considerare gli uomini militari non volontari (cioè costretti alla leva) uccisi in guerra come civili. Per questo motivo la leva per soli uomini è automaticamente un Androcidio/Gendericidio ed equivale all’uccisione di Civili Maschi.


Lascia un commento

* Richiesto
** Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico
Markup Controls

 

Aggiungi un'immagine