preload
19 Mag, 2024   |  0 Commenti

Lettera alla ministra Roccella e al sindaco Manfredi con petizione

Articoli, home2
Gentile Ministro Eugenia Maria Roccella Gentile Sindaco Gaetano Manfredi Vi scriviamo in merito alle scandalose affermazioni riportate dall’Agenzia D.i.Re. riguardo alla campagna pubblicitaria “ma LA VIOLENZA ha sempre lo stesso sesso?” dello studio legale Pisani apparsa a Napoli negli ultimi giorni. Riassumendo brevemente i fatti: lo studio legale citato ha lanciato una campagna per parlare di violenza sugli uomini attraverso dei manifesti che sono affissi in tutta la città, per attirare l’attenzione si opera una finzione ...
Leggi tutto
18 Mag, 2024   |  0 Commenti

Quale interlocutore, esiste un femminismo non organico al capitale?

Articoli, home2
L’attuale contesto storico vede l’egemonia del femminismo liberale la cui ideologia si integra perfettamente con il modello neoliberale occidentale. Al di sotto di questa ampia coperta pseudo-ideologica agiscono ancora le due forme di femminismo duali l’una dell’altra – il femminismo della differenza e il femminismo queer – che però si integrano vicendevolmente rendendo difficile se non impossibile il dialogo con chiunque si ponga in una posizione critica nei confronti del sistema capitalista, elevato ormai da tempo ad una sorta ...
Leggi tutto
10 Mag, 2024   |  0 Commenti

Comunicato Stampa dell’Associazione Lega Uomini Vittime di Violenza

Articoli, home2
Riceviamo e pubblichiamo volentieri 10/05/24*COMUNICATO STAMPA* TIVOLI, DUE UFFICIALI DELLA POLIZIA DENUNCIATI PER MINACCE E AGGRESSIONE AL PRESIDENTE DI LUVV Rita Fadda: “un’aggressione pianificata ma anche un messaggio politico minaccioso rivolto a tutte le organizzazioni del Terzo Settore impegnate nella difesa dei diritti civili dei più deboli” Lega Uomini Vittime di Violenza comunica a tutti gli organi di stampa e alle Istituzioni competenti i gravissimi fatti occorsi tra lo scorso 26 aprile 2024 e il successivo 30 aprile, ...
Leggi tutto
01 Mag, 2024   |  0 Commenti

Un caso dei nostri tempi

Articoli, home2
Quest’epoca storica è caratterizzata ormai in modo palese dalla frattura che il femminismo ha causato tra uomini e donne al fine della lotta per una società più giusta. La frattura si è rivelata nel modo seguente: la donna è stata esaltata come modello umano al di sopra di ogni limite, alle donne deve essere consentito tutto, deve essere permesso tutto, devono avere sempre ragione, le donne non sarebbero mai violente, mai manipolatrici, mai avrebbero dichiarato una guerra, chi, tra le donne lo fa viene considerata contaminata dal ...
Leggi tutto
16 Apr, 2024   |  0 Commenti

Corpi tra prostituzione, uteri, e sesso virtuale nel capitalismo assoluto

Articoli, home2
Questo breve articolo nasce da un commento all’articolo di Fabrizio Marchi sulla prostituzione apparso su ‘Sinistra in Rete’ [1] già pubblicato sull’Interferenza. In altri commenti ed anche in successivi articoli in quella sede si cerca di negare la differenza sessuale in virtù di un moralismo beatificante che vorrebbe disegnare un mondo diverso semplicemente parlandone dimenticando quelle che sono le basi biologiche, economiche e sociali dell’essere nel mondo. Ci sono all’incirca quaranta milioni di prostitute ...
Leggi tutto
04 Apr, 2024   |  0 Commenti

Ilaria Salis. Le reali questioni politiche dietro la rappresentazione mediatica

Articoli, home2
Ieri sera nel salotto di Floris il padre di Ilaria Salis ha pronunciato le seguenti parole: “Mia figlia è in carcere perché è una donna, perché è antifascista e perché non è ungherese”. Ora, un padre direbbe e farebbe di tutto pur di tirar fuori la propria figlia dalla galera, e questo ci sta tutto ed è ciò che lo nobilita. Dopo di che se crede o meno in ciò che dice o sia solo una escamotage per aiutare la figlia non lo sappiamo perché non siamo nella sua testa e, tutto sommato, è anche irrilevante saperlo. Chiarito questo, ...
Leggi tutto
04 Apr, 2024   |  0 Commenti

Tratto da Il capitalismo perde il “pelo moderno” ma non il vizio

Articoli, home2
Quelli che seguono sono degli stralci della relazione che il Prof. Antonio Martone svolgerà in occasione del decennale della fondazione de L’Interferenza che si terrà sabato 11 maggio alle ore 10 a Roma presso il Centro Congressi Cavour in Via Cavour 50/a. (…) Da questo punto di vista, credo allora si possa affermare che il passaggio dalla fase moderna a quella contemporanea, attraverso la disinibizione post-edipica del desiderio, non è affatto detto abbia prodotto maggiore libertà. In realtà, il capitalismo ha assunto un ruolo ...
Leggi tutto
04 Apr, 2024   |  0 Commenti

Il ruolo della donna fra storia e diritto. Conformismo o emancipazione?

Articoli, home2
Non nego che affrontare questo tema è molto complicato. Il rischio di essere accusati di maschilismo, sessismo e paternalismo è molto forte.  Per affrontarlo prendo le mosse dal libro di Christine de Pizan dal titolo La Cité des Damas. Nonostante il nome francese era italiana, donna appartenente a quella classe di mercanti che, dall’Italia, attraversava in lungo e in largo l’Europa del Basso Medio Evo arricchendosi e a volte imparentandosi con l’aristocrazia d’oltralpe, come accadde alla de Pizan la quale andò in sposa ad un ...
Leggi tutto
30 Mar, 2024   |  0 Commenti

Per genere unico

Articoli, home2
Le parole del Rettore di Trento aprono a una nuova epoca, in cui i due generi scompaiono, in nome del genere unico: “Nella stesura del nuovo Regolamento abbiamo notato che accordarsi alle linee guida sul linguaggio rispettoso avrebbe appesantito molto tutto il documento. In vari passaggi infatti si sarebbe dovuto specificare i termini sia al femminile, sia al maschile. Così, per rendere tutto più fluido e per facilitare la fase di confronto interno, i nostri uffici amministrativi hanno deciso di lavorare a una bozza declinata su un unico ...
Leggi tutto
30 Mar, 2024   |  0 Commenti

Femminismo e capitalismo

Articoli, home2
La pedagogia rivolta alle bambine e alle giovani in formazione è un incitamento a sgomitare all’interno di un gioco competitivo che si richiede di non sottoporre a critica. Sotto l’ombrello dell’autonomia e dell’emancipazione, non si vuole affatto educare all’autodeterminazione, perché questa richiede l’attivazione dei processi che conducono a capire dove e da che parte ci si mette come persona che esercita la sua soggettività singolare. Ma proprio questa domanda e questi processi aprirebbero alla questione sociale ed è quanto ...
Leggi tutto
30 Mar, 2024   |  0 Commenti

Abbandono scolastico: un fenomeno di classe e prevalentemente maschile

Articoli, home2
In Europa e soprattutto in Italia la dispersione scolastica, cioè l’abbandono prematuro della scuola da parte dei giovani sia nella scuola secondaria che in quella primaria è un fenomeno ancora diffuso e preoccupante. La maggioranza degli abbandoni sono maschili, come si evince da questi link che riporto (ce ne sono moltissimi altri che chiunque può cercare in ...
Leggi tutto
22 Mar, 2024   |  0 Commenti

Sulla prostituzione. Una riflessione a partire da un’analisi di Carlo Formenti

Articoli, home2
  Ho letto questa largamente condivisibile analisi dell’amico Carlo Formenti sul tema della prostituzione e della maternità surrogata https://www.sinistrainrete.info/societa/27658-carlo-formenti-libere-di-vendere-il-proprio-corpo-a-pezzi.html Sulla seconda questione, cioè l’utero in affitto (anche i suoi sostenitori hanno pudore nel definirlo tale e infatti lo chiamano appunto ”maternità surrogata” proprio per renderlo più accettabile)  non ho nulla da dire perché condivido in toto la sua analisi. Sulla prima invece ho un ...
Leggi tutto
10 Mar, 2024   |  0 Commenti

Come ogni 8 marzo

Articoli, home2
Come da titolo ,in questo giorno(anche se ormai non passa giorno ) bisogna ricordare che gli uomini sono violenti, ma non tutti gli uomini ,i violenti sembrano che siano solo gli italiani ,come se nelle altri parti del mondo, non succedono gli stessi crimini e le stesse dinamiche. Non sono certo un “patriota”, ma ho trovato questa vignetta di cattivo gusto e poi, soprattutto, non vera, perche, numeri alla mano, l’Italia è uno dei paesi più “virtuosi” in fatto di “femminicidi”. Anche questa statistica mi interessa il giusto, mi ...
Leggi tutto
09 Mar, 2024   |  0 Commenti

Scene di ordinario delirio ideologico

Articoli, home2
8 marzo, ieri, nella scuola dove insegno. Nell’intervallo tra un’ora e l’altra entra la collega dell’ora successiva ala mia. Una ragazza le chiede:”Prof. Ma lei oggi non ha scioperato?” . Risposta della collega:”No, perché anche se mi sarebbe piaciuto partecipare alla manifestazione, ho ritenuto più utile venire a scuola per voi, perché le donne devono studiare, altrimenti se non studiano saranno destinate alla schiavitù”. Schiavitù a parte che, fortunatamente, mi pare un esempio iperbolico, rispondo ...
Leggi tutto
09 Mar, 2024   |  0 Commenti

L’indegna vignetta del Fatto Quotidiano

Articoli, home2
È dannatamente stancante continuare a subire la vomitevole narrazione misandrica e antimaschile che imperversa nella società occidentale. Ma probabilmente sarebbe stato anche ingenuo pensare che nel giorno della festa delle donne non se ne sarebbe notata l’amplificazione: il premio dell’uscita indegna lo vince “Il fatto quotidiano” con la sua vignetta che, in sintesi, mette a paragone mariti e compagni con gli assassini e i criminali di guerra. Nella vignetta, tre anime in paradiso dicono come sono morte: la prima dice che sono ...
Leggi tutto
07 Mar, 2024   |  0 Commenti

PNRR e uguaglianza di genere

Articoli, home2
Il PNRR prevede 600 milioni per orientare le studentesse verso le discipline STEM (Science, Technology, Engineering, and Mathematics) con laboratori che si aggiungeranno alle ore curriculari. L’acronimo è rigorosamente statunitense. L’intervento è meritevole di non poche osservazioni critiche. Siamo dinanzi ad un “episodio” che svela l’orientamento della democrazia a forma e misura del capitale. Walter Lippmann in Public Opinion (1922) e Edward Bernays in Cristallizzare l’opinione pubblica hanno definito l’attuale ...
Leggi tutto
04 Mar, 2024   |  0 Commenti

Come il femminismo neoliberale è al servizio della diseguaglianza sociale

Articoli, home2
La “questione di genere” al centro del femminismo neoliberale costituisce lo strumento cardine al servizio delle rimozione della questione sociale. L’’ideologia dominante, neoliberale, mercantilistica e politicamente corretta ha come obiettivo la de-conflittualizzazione della società. In altre parole, le lotte sociali devono essere addormentate. Deve anzitutto subentrare uno stato di inerzia, rafforzato dalla convinzione di fondo che una vera alternativa non sia possibile. Il Mercato diventa l’unica vera religione nella quale si ...
Leggi tutto
04 Mar, 2024   |  0 Commenti

Il “mindset del ricco” e l’equivoco della ricchezza a portata di mano

Articoli, home2
“Non voglio cadere nel materialismo, ok?… Perché la risposta è no. Non ci starei. Ma non per una questione di soldi in sé. Il fatto è che essere in grado di generare soldi, essere in grado di generare ricchezza, è una conseguenza anche del tuo mindset. Non voglio cadere nella frase banale ‘Prima sei ricco nell’anima e nel mindset e poi nel materiale’, però è vero.” Così ha risposto, in una recente intervista, l’attrice Ludovica Rossato alla domanda se starebbe mai con un uomo che non guadagna quanto lei. Il circo ...
Leggi tutto
18 Feb, 2024   |  0 Commenti

Uomini e Donne in Movimento

Articoli, Home, home2
Questo titolo che leggete qui sopra, dopo un processo di selezione durato circa due mesi, è il nuovo nome che ora vedete apparire al posto di Uomini Beta. Movimento anti-misandrico e di classe per una critica del femminismo. Il suggerimento della modifica ed il rilancio del movimento e del sito web, è stato dato dal suo fondatore, Fabrizio Marchi. Da un po’ di tempo, infatti, Fabrizio si è dedicato prevalentemente alla sua creatura, L’Interferenza, che ha raggiunto una certa notorietà nell’ambito della critica del sistema ...
Leggi tutto
11 Feb, 2024   |  0 Commenti

La Nuova Direttiva UE sul Femminicidio è stata approvata: le Vittime Maschili sono ora cittadini di

Articoli, home2
La nuova Direttiva UE rende lo Stupro un crimine Solo contro le Donne (specialmente quando commesso dagli uomini nei confronti delle donne), escludendo gli uomini vittime di atti sessuali non consensuali, e definisce la Volenza Domestica contro le Donne “Violenza di Genere” e automaticamente più grave se perpetrata contro una donna anziché contro un uomo. Inoltre, istituisce e dà fondi a soli rifugi antiviolenza e centri anti-stupro per sole donne. Esclude anche gli uomini dalla legislazione contro: – sesso non ...
Leggi tutto
11 Feb, 2024   |  0 Commenti

Teresa Mannino e le formiche tagliafoglie

Articoli, home2
Anche se ci chiudessimo dentro casa per quattro giorni e spegnessimo tutto, televisore, cellulare, computer e quant’altro, l’eco della superkermesse nazionale in grado di concentrare l’attenzione di tutto il paese arriverebbe comunque in qualche modo alle nostre orecchie. Massacro in Palestina, guerra in Ucraina, agricoltori in rivolta contro l’UE? Tutto per il momento archiviato perché il Belpaese è incollato davanti alla tv a vedere il Festival di Sanremo. E va bè, ci sta, è anche giusto concedersi un po’ di svago, io ...
Leggi tutto
07 Feb, 2024   |  0 Commenti

“Prodotti di genere”

Articoli, home2
Ho assistito (per lavoro e dunque senza poterlo o comunque senza volerlo evitare) a una rappresentazione teatrale che si è rivelata, come purtroppo avevo facilmente immaginato, un perfetto compendio del femminismo mainstream, ma in aggiunta anche, a mio parere, di livello oggettivamente modesto. Scontata, saccente, antimaschile. Infarcita di lunghi monologhi o meglio sproloqui contro il genere maschile, oramai del resto socialmente sdoganati e anzi apertamente incoraggiati, al punto che dichiararsi d’accordo con tutto il corredo ...
Leggi tutto
04 Feb, 2024   |  0 Commenti

Se non hai i soldi non hai neanche l’amore

Articoli, home2
“Se non hai i soldi non hai neanche l’amore”. E’ la frase pronunciata esplicitamente da uno dei coprotagonisti dell’ultimo film di Wim Wenders, “Perfect days” che ho visto proprio ieri. Il film, per la verità a mio parere troppo lento e pesante (Wenders non è mai stato nelle mie corde..) contiene sicuramente degli spunti molto interessanti di riflessione, anche se per lo più nascosti fra le pieghe, sia di ordine esistenziale che sociologico. L’amore, la morte, la malattia, le ferite di diverso genere che la vita ci ...
Leggi tutto
04 Feb, 2024   |  0 Commenti

Ombre Rosse

Articoli, home2
L’imporsi del politicamente corretto e dell’omaggio continuo alla sofferenza femminile in occidente si insinua anche nei meandri delle guerre di quest’epoca. Già avevo commentato in un precedente articolo le bizzarre teorie femministe della guerra, in particolare quella scatenatasi dopo il 7 ottobre a Gaza. Ma il martellamento deve continuare, gli israeliani hanno avuto buon gioco a sfruttare la sensibilità occidentale sul problema degli stupri di guerra e quindi una vecchia conoscenza della sinistra che fu ( Ma paragonare il pogrom ...
Leggi tutto
15 Gen, 2024   |  0 Commenti

Le Nazioni Unite (ONU) dovrebbero considerare l’uccisione degli Uomini Costretti alla Leva com

Articoli, home2
Gli uomini costretti alla leva non hanno mai accettato volontariamente di diventare militari, quindi dovrebbero essere considerati come civili. E così anche le loro morti nelle statistiche ufficiali. Pertanto dare loro un’uniforme prima di essere uccisi non dovrebbe essere considerato un metodo valido per passare dallo stato civile a quello militare. È una farsa. Uccidere civili che non hanno mai accettato di essere militari dovrebbe essere classificato ufficialmente come uccisione di civili. Per questo motivo dovremmo chiedere alle ...
Leggi tutto
15 Gen, 2024   |  0 Commenti

Da pulizia etnica a pulizia etica: il femminicidio di massa

Articoli, home2
Si possono trovare svariati modi per pulirsi la coscienza di fronte alla barbarie; si può per esempio minimizzare la portata di un conflitto a seconda di chi lo conduce o ridefinire i contorni della legge se si guardano i propri interessi commerciali. Esistono ormai strumenti sofisticati per rimarcare o meno la gravità di un’azione violenta o di una guerra; per esempio far seppellire una notizia nel groviglio di informazioni quotidiane che non distinguono, per numero di colonne, un parlamentare in versione sceriffo della frontiera e ...
Leggi tutto
13 Gen, 2024   |  0 Commenti

Oltre i confini dell’idiozia

Articoli, home2
Paola Cortellesi, durante un ritrovo di futuri manager addestrati dall’università di Confindustria all’insipienza culturale dei dogmi di mercato, in nome del femminismo cieco, reazionario, tutto lustrini e paillettes dei nostri giorni, rovescia, con il classico sorriso compiaciuto dei piani alti, la realtà. I sette nani erano operai minatori, sì quelli che entrano nei cunicoli e si ammazzano di fatica per due spiccioli ricoperti dal carbone, condizione emblema dello sfruttamento di un tempo, e mossi dalla solidarietà umana – quella ...
Leggi tutto
13 Gen, 2024   |  0 Commenti

“Cara” Cortellesi, perchè dopo i nani c’è sempre un principe?

Articoli, home2
Dopo aver cacciato (di fatto) il Prof. Orsini, reo di non essere allineato e coperto al maistream-pensiero, la Luiss chiama ad aprire l’anno accademico Paola Cortellesi (che più allineata invece non si può…), la nuova icona femminista nonché di tutto l’”ambient” mediatico e cinematografico italico, regno incontrastato del politicamente corretto dominante e della “sinistra” liberal. In pieno stile e modalità “cancel culture” oggi tanto di moda, Cortellesi propone la reinterpretazione delle fiabe – in attesa della loro ...
Leggi tutto
10 Gen, 2024   |  0 Commenti

La sfortuna di avere un sedere sodo in un paese maschilista

Articoli, home2
Questa intervista a Belen Rodriguez pubblicata sul magazine “Chi” e ripresa da Huffington Post  https://www.huffingtonpost.it/life/2024/01/09/news/belen_rodriguez-14781649/ mostra con grande chiarezza quale sia il capovolgimento della realtà operato dall’ideologia femminista. Belen si lamenta del fatto che, cito testualmente “In un paese maschilista se non hai il sedere sodo non funzioni più e prendono una più giovane”.  L’intervista prosegue con una serie di banalità che non vale la pena riportare. Ora, Belen Rodriguez è ...
Leggi tutto
03 Gen, 2024   |  0 Commenti

Smontiamo i Miti della Pubblicità Tim

Articoli, home2
La nuova pubblicità TIM parla di una presunta discriminazione contro le donne sul lavoro. Gli elementi principali, per questa pubblicità, sono 3: Penalizzazione per aver avuto o volere figli, Gender Pay Gap e Molestie. Analizziamole tutte e tre. Avere Figli (Congedo di Paternità): In primis, “Avere figli ti ha penalizzato?”. Il punto è: perché avere figli penalizza sul lavoro? Cosa gliene importa al datore di lavoro se vuoi o meno figli? Gliene importa perché manchi dal lavoro ma vieni comunque pagato. Ma se il problema è ...
Leggi tutto