preload
30 apr 2016  |  7 Commenti

Divario salariale e divario Papale


7 Commenti

Alessandro 5:57 pm - 2nd maggio:

Grande video. Aggiungo solo un tassello: perchè vadano in onda certe falsità è necessario che queste godano dell’approvazione dei grandi potentati economici che, di fatto, governano l’Occidente. Alimentare ad arte rancore nelle donne e quindi accrescere la divisione tra i sessi, significa rendere l’opposizione al sistema dominante sempre più debole, sempre più frammentata.
Codesto femminismo è l’arma più raffinata che ha attualmente il potere economico per indebolire il dissenso. Dividi et impera: formula inflazionata, ma sempre attuale.
P.s.: sotto diversi aspetti ho stima di questo papa, ma che la Chiesa cattolica, ossia l’ unica istituzione che conserva una certa dose di maschilismo al proprio interno nell’attuale mondo occidentale, faccia la morale su questi temi, fa veramente ridere.

  (Quota)  (Replica)

Simone 4:55 am - 7th maggio:

ciao potresti metterlo nel mio diario facebook ti metto il link:https://www.facebook.com/simone.do.355

  (Quota)  (Replica)

Luigi Corvaglia 8:08 am - 7th maggio:

Simone,
Non capisco, che problema hai a condividerlo?

  (Quota)  (Replica)

mauro recher 11:02 am - 5th giugno:

https://www.facebook.com/italuil/photos/a.443830059050336.1073741828.443806612386014/824946754271996/?type=3
Spero che sia visibile anche per chi non è iscritto a facebook
Mio fratello ha provato a chiedere se tale cosa vale anche per gli uomini ,gli hanno risposto di si, solo da quello che è scritto non si capisce

  (Quota)  (Replica)

Luigi Corvaglia 10:53 am - 7th giugno:

“STIPENDI, il solco tra uomini e donne comincia dalla PAGHETTA.”
Stipendi, il solco tra uomini e donne comincia dalla paghetta
Qualche nota a margine dell’articolo.
>>Articolo: “Gli uomini sono mediamente pagati più delle donne, e questo si sapeva.”
>>Obiezione: no, caro il mio “giornalista” non si sapeva. Quella è propaganda. Un relativamente recente studio della Bocconi, che non è un circoletto di maschilisti (anche alcune studiose hanno dato il loro contributo a questo lavoro) , spiega, con dati, numeri, percentuali e statistiche alla mano, che la differenza salariale tra donne e uomini, a parità di qualifica e mansioni, oscilla tra l’1 e il 2%. Differenza dovuta a part time e minore ricorso al lavoro straordinario: http://www.corriere.it/cronache/09_giugno_19/stipendi_parita_uomini_donne_rita_querze_ee6d2bbe-5ca0-11de-a55b-00144f02aabc.shtml?refresh_ce-cp
E se era cosi già nel 2009 ….
>>Articolo: “Ma adesso salta fuori che anche i bambini sono pagati più delle bambine e la diseguaglianza fra i sessi si può far risalire fino all’infanzia, perlomeno in materia salariale. E’ il “gap della paghetta”, come lo chiama il Financial Times, pubblicando un sondaggio della banca Halifax …. ”
>>Obiezione: non avevamo dubbi sul fatto che il Financial Times, bibbia del capitalismo, sia su tali posizioni. Lo è tutto il capitalismo mondiale finanziarizzato e non. Vedere la questione del World Gender Gap: https://www.facebook.com/notes/luigi-corvaglia/femminismo-istituzionale-e-di-potere-tecniche-di-disinformazione-di-massa/635719546461400.
Vorremmo solo umilmente far notare che il cosiddetto “sondaggio” in effetti tale non è. E lo dice lo stesso giornalista nello stesso articolo, in questo passaggio: “Per il suo studio, la Halifax ha utilizzato informazioni fornite da 1800 famiglie con figli dai 15 anni in giù.”
Che, a non saper nè leggere ne scrivere, significa che la Banca ha utilizzato le informazioni contenute nei suoi database, cioè ha utilizzato dati dei suoi clienti. Quindi con una validità statistica alquanto dubbia e, in ogni caso, non estapolabile per un discorso generale.
Ma tanto basta però al FT ed a tutti i media e giornalisti “a disposizione” per estrapolare una verità incontrovertibile da propinare a gonzi e gonze vari.
.

  (Quota)  (Replica)

Lascia un commento Cancel reply

* Richiesto
** Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico
Markup Controls

http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif 
 

Aggiungi un'immagine