preload
27 lug 2010  |  1 Commento

Privilegiata e consapevole…

Fabrizio, credimi, mai ho pensato, neppure lontanamente di avere a che fare con degli sprovveduti. Anzi, se c’e’ una cosa che colpisce in questo blog e’ notare come tante menti intelligenti e versatili trasudino passione e afflato comune per un progetto..degno di un grande sogno. Io mai ho creduto che il mondo maschile e femminile sia un mondo di oppressori e oppresse (detesto le generalizzazioni) ma ho solo constatato che fino a non molto tempo fa (brutti tempi per tutti per la verita’) l’uomo era impegnato a cercare di capire come funzionasse la societa’ nei suoi squilibri e nelle sue ingiustizie, mentre la donna, avendo meno liberta’ di movimento e autodeterminazione, molto spesso si accontentava di dare un senso alle proprie frustrazioni esercitando un potere sui familiari..tutto qui. Oggi la realta’ esterna e’ profondamente cambiata, ma delle inclinazioni quasi ancestrali restano. So di vivere una condizione privilegiata..innanzi tutto perche’ di bell’aspetto e questo in una societa’ dell’immagine ha la sua importanza, poi perche’ donna (nasco in una quota rosa) e poi perche’ moglie, madre e amante. Io ho assolto (come mi hai ricordato tu in un post) i miei doveri colla societa’ che cresce anche grazie ai miei ragazzi e nessun senso di incompletezza mi ha mai avvicinata. So di “rafforzare” un sistema che vede nel matrimonio la grande rassicurazione per cui fino a quando in giro ci saranno famiglie come la mia piuttosto che parlare di crisi della famiglia..(ma di cosa stiamo parlando..) si preferira’ discutere sugli “attacchi” alla famiglia..Pero’ ho anche avuto la naturale sfrontatezza di chi ama molto la vita e non vuole avere rimpianti. Ecco perche’ so di aver costruito una mia personale nicchia in cui ci sta tutto. Sono convinta che le vere rivoluzioni nascano nella testa piuttosto che nella pancia tanto che gli intellettuali sono il vero nemico delle dittature ed i libri temuti piu’ della fame in ogni regime. Pero’ la vostra temo sia troppo ardita. Innanzi tutto per il momento politico ed economico: troppa precarieta’, troppi balzi all’indietro, troppi diritti negati..le priorita’ essenziali sono altre. Poi perche’ non e’ alla moda parlare della questione maschile e in un contesto di pensiero unico e manipolato questo ha la sua importanza. Infine e conseguentemente la politica, le donne, la religione…non solo non vi affronteranno (cosa che voi auspicate) ma vi ignoreranno. Personalmente sono sempre alla ricerca di punti di vista diversi, di opinioni controcorrente, di pensieri fuori dagli schemi.. Li ritengo fondamentali in quanto seme del vero progresso culturale. Quando una nuova idea si legittima col solo valore dei suoi significati riesce in una grande impresa.. E tutto questo oggi va amplificato se teniamo conto della manipolazione costante da parte dei media. Io non so riconoscere le mie ruggini femministe anche perche’ non ho mai dovuto mettterle in discussione visto la mia condizione di donna, bianca, europea,ben inserita socialmente, destinataria di molte attenzioni e di tutti i tipi. Forse dovrei cominciare coll’avviare una mia personale rivoluzione ma i filosofi ci insegnano che mettersi in dicussione non e’ cosa facile anche se molto allettante. Solo dopo, a consapevolezze conquistate, sarei in grado di dare un contributo, chissa’ poi quanto valido, ma si potrebbe provare…Al di la’ di tutto il vostro blog resta molto stimolante. Qui si vive di parole che per arrivare devono essere intrise di logica,di ragionevolezza e di capacita’ di persuasione. E poi e’ veramente aperto a tutti..altrove , in siti simili, non e’ così, così come il livello della discussione che malgrado le animosita’ reciproche, non trascende mai. Si puo’ essere o non essere concordi ma bisogna motivare sempre il tutto. Sapere che quando mi aggiro tra questi post..non leggero’ mai banalita’..rende migliore anche il caffe’ che intanto sorseggio..


1 Commento

Pappagallulus sibiricus 4:02 pm - 10th novembre:

http://www.bonsai.tv/news/entertainment/cinese-causa-figli-brutti/

Non so se e`una bufala. Ma per quanto si tratti di una “ingiustizia”, a me, da brava carogna, sembra solo una sana inversione di tendenza. Un po`di carognate cominciano a subirle anche loro, in sede giudiziale. Speriamo continuino, aumentino e si espandano. Sono cattivo? Si.

  (Quota)  (Replica)

Lascia un commento

* Richiesto
** Il tuo indirizzo email non verrà reso pubblico
Markup Controls

http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_bye.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_good.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_negative.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_scratch.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wacko.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yahoo.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cool.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_smile.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_whistle3.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_yes.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_cry.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_mail.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_sad.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_unsure.gif 
http://www.uominibeta.org/wp-content/plugins/wp-monalisa/icons/wpml_wink.gif 
 

Aggiungi un'immagine